Quali Forme Di Vita Sulla Terra Sono Prossime All'Estinzione?

{h1}

Quali forme di vita sono prossime all'estinzione? Scopri la vita che è vicina all'estinzione in questo articolo di WordsSideKick.com.

L'ultima tigre della Tasmania conosciuta morì in prigionia nel 1936. Sono finiti anche il quagga zebralike, il piccione viaggiatore e il rospo dorato - ognuno di loro, come la tigre, fotografato prima dell'estinzione. Queste immagini persistenti servono come finestre nel passato, ricordando ciò che la nostra imprudenza ha sottratto alla Terra.

Dalla scomparsa di queste quattro specie, gli umani hanno compiuto uno sforzo per preservare molte delle specie in via di estinzione del pianeta attraverso gli zoo e una migliore gestione della fauna selvatica. Tuttavia, un certo numero di animali attualmente è in bilico a causa della perdita di habitat, inquinamento, overhunting, specie invasive e cambiamenti ambientali.

A partire da maggio 2010, le Nazioni Unite sono state riconosciute Unione internazionale per la conservazione della natura (IUCN) elencato 75 specie come estinto in natura. Come un paziente ricoverato in ospedale, vivono solo a causa dell'intervento umano. Semplicemente non esistono più naturalmente nell'ecosistema. Certo, alcune di queste specie si riproducono molto bene in cattività. Gli squali neri tailandesi della Tailandia, ad esempio, potrebbero aver perso il loro habitat naturale, ma vengono esportati ogni anno in decine di migliaia in acquari [fonte: IUCN].

La tartaruga dal guscio morbido nero, d'altra parte, è nota solo per sopravvivere in un singolo laghetto artificiale sul terreno di un tempio buddista in Bangladesh [fonte: IUCN]. Mentre le tartarughe hanno prosperato a lungo in questo ambiente, una popolazione così centralizzata le rende particolarmente vulnerabili all'estinzione e - in un crudele colpo di ironia - suscettibili di morte per sovrappopolazione [fonte: Baruah]. Anche se le popolazioni in cattività di una specie minacciata aumentano abbastanza da permettere la reintroduzione in natura, la mancanza di diversità genetica pone anche un problema. Questo problema si sta verificando tra le popolazioni reintrodotte del cervo di Père David in Cina, che originariamente si estinse in natura almeno 1.000 anni fa. [fonte: IUCN].

Ancora altre specie si trovano in una situazione ancora peggiore: i loro numeri sufficientemente ridotti per renderli, nelle parole di alcuni ambientalisti, funzionalmente estinto. In altre parole, ci possono essere sopravvissuti là fuori, ma la popolazione è talmente ridotta che l'estinzione è inevitabile. Secondo recenti indagini sul fiume Yangtze, la popolazione del delfino di acqua dolce della Cina è probabilmente caduta così in basso che le coppie accoppiate rimanenti non saranno in grado di ripopolare le specie [fonte: BBC]. Allo stesso modo, i periti della fauna selvatica prevedono che il rinoceronte nero dell'Africa occidentale sia probabilmente estinto. Se qualcuno di questi animali ancora cammina sulla Terra oggi, è probabile che sia l'ultimo. Nessuna classificazione, tuttavia, è una categoria ufficiale IUCN.

Altre specie in via di estinzione rimangono in forte declino, nonostante gli sforzi umani per conservarle. Nel novembre 2009, il programma di monitoraggio della tigre siberiana ha riportato solo 56 animali, in calo rispetto ai 500 di soli quattro anni prima [fonte: BBC]. Fortunatamente, gli esperti ritengono che questa specie rara possa ancora riprendersi dalla possibile estinzione.

Le piante in via di estinzione, a differenza delle tartarughe e dei cervi, generalmente non ispirano gli sforzi di conservazione. Dopotutto, quand'è l'ultima volta che ti sei identificato con una rutabaga? Tuttavia, numerose e numerose specie di piante sono pericolosamente prossime alla scomparsa a causa della perdita di habitat, sovrasfruttamento, specie invasive, inquinamento e cambiamenti climatici.

A partire dal 2006, l'IUCN ha elencato 8.000 specie di piante come minacciate, incluse specie come l'Ibisco di Phillip Island. Negli anni '80, maiali selvatici, capre e conigli avevano sfiorato questa pianta sull'orlo di svanire per sempre sul suo habitat a Phillip Island, in Australia. Rimangono solo due ciuffi di fiori [fonte: Sydney Botanic Gardens Trust]. La successiva rimozione di animali selvatici ha permesso alla popolazione della pianta di rimbalzare, ma rimane ancora una delle piante più a rischio sulla Terra.

Esplora i link nella pagina successiva per saperne di più sulle specie in via di estinzione.


Supplemento Di Video: LE FALLE NEL SISTEMA - Alberto Micalizzi.




Ricerca


Qualunque Cosa Sia Successo Alle Celle A Combustibile?
Qualunque Cosa Sia Successo Alle Celle A Combustibile?

Come Funziona L'Eco-Ansia
Come Funziona L'Eco-Ansia

Scienza Notizie


Undersea Miracle: Come L'Uomo In Nave Affondata È Sopravvissuto 3 Giorni
Undersea Miracle: Come L'Uomo In Nave Affondata È Sopravvissuto 3 Giorni

Tecnologia Incredibile: Come Mappare Un Fulmine
Tecnologia Incredibile: Come Mappare Un Fulmine

E Se La Terra Avesse Perso La Gravità Per Cinque Secondi?
E Se La Terra Avesse Perso La Gravità Per Cinque Secondi?

Confusione Dolorosa: Gli Americani Non Sanno Cosa C'È Negli Antidolorifici Popolari
Confusione Dolorosa: Gli Americani Non Sanno Cosa C'È Negli Antidolorifici Popolari

Qualche Consiglio Di Dieta Molto A Base Di Pesce
Qualche Consiglio Di Dieta Molto A Base Di Pesce


IT.WordsSideKick.com
Tutti I Diritti Riservati!
La Riproduzione Di Qualsiasi Materiale Consentito Prostanovkoy Unico Collegamento Attivo A Un Luogo IT.WordsSideKick.com

© 2005–2019 IT.WordsSideKick.com