Guarda Questa Rana Light Up After It Ingoia Una Lucciola

{h1}

Una rana in florida inghiottì una lucciola, e le riprese video catturarono l'insetto che lampeggiava ancora dalla sua luce all'interno della rana - forse segnalando un sos finale.

Questa rana della Florida è così illuminata.

Questa rana della Florida è così illuminata.

Credito: maiale virale

Il video del cellulare ha recentemente catturato uno spettacolo incredibile: dopo che una piccola rana inghiottì una lucciola, l'insetto sfortunato continuò a lampeggiare dall'interno dell'anfibio, forse trasmettendo un SOS finale disperato.

La rana, che si teneva aggrappata a una finestra a Tallahassee, in Florida, ha ingoiato la lucciola l'11 giugno al tramonto, secondo Beverly McCord, che ha detto a WordsSideKick.com di aver osservato il momento nel suo cortile e ha rapidamente afferrato il suo telefono per registrarlo.

Dopo aver ingoiato l'insetto incandescente, la rana è apparsa illesa. Ciò è sorprendente, dal momento che molte specie di lucciole secernono una sostanza chimica che è altamente tossica per la maggior parte dei predatori, hanno detto gli esperti a WordsSideKick.com. [Galleria: meraviglie bioluminescenti accattivanti]

McCord ha detto a WordsSideKick.com in una e-mail che le rane come questa - forse una raganella verde americana (Hyla cinerea) - sono uno spettacolo comune nel suo cortile, dove quasi ogni notte, almeno uno si attacca al vetro delle sue porte o finestre per catturare gli insetti volanti attratti dalla luce al chiuso.

Ma non aveva mai visto nulla di simile alla scena a cui aveva assistito quella notte, ha detto a WordsSideKick.com.

"Ero in piedi proprio lì quando la rana ha mangiato la lucciola, ed ero solo scioccato quando l'ho visto lampeggiare dentro di lui", ha detto McCord. "Ha continuato a rimanere acceso per 10 o 15 minuti dopo essere stato ingoiato, diminuendo costantemente durante quel periodo."

Generare il bagliore

Le lucciole producono la loro caratteristica lucentezza - un processo noto come bioluminescenza - negli organi luminosi situati nell'addome. Questi organi contengono una sostanza chimica chiamata luciferina, un enzima noto come luciferasi e la molecola che porta l'energia, l'adenosina trifosfato. Quando le lucciole introducono ossigeno nel mix, innesca una reazione chimica che produce luce.

Quando si accendono le lucciole addominali, gli insetti segnalano potenziali compagni con determinati modelli specifici per la loro specie. Tuttavia, lo spettacolo di luci serve un altro scopo importante: inviare un avvertimento ai predatori affamati che le lucciole sono troppo tossiche per mangiare, ha detto Sara Lewis, professore di ecologia evolutiva e comportamentale presso la Tufts University, ha detto a WordsSideKick.com.

"Siamo abbastanza sicuri di ricostruire la filogenia della lucciola [storia evolutiva] che la lucciola si è evoluta prima come segnale di avvertimento e stava educando i predatori su queste difese chimiche", ha detto Lewis, autore del libro "Silent Sparks: The Wondrous World of Fireflies "(Princeton University Press, 2016).

Le lucciole si illuminano per attirare un compagno, ma i loro segnali lampeggianti avvertono anche i predatori.

Le lucciole si illuminano per attirare un compagno, ma i loro segnali lampeggianti avvertono anche i predatori.

Credito: Shutterstock

Guarda, ma non assaggiare

Ci sono circa 2.000 specie di lucciole e la maggior parte delle lucciole nordamericane produce steroidi difensivi chiamati lucibufagine, che sono altamente tossici per la maggior parte dei predatori con dorsali, come uccelli, rettili e anfibi, ha detto Lewis. I lucibufagini si legano a un recettore incorporato nella parete cellulare chiamato la pompa del sodio, che è responsabile del pompaggio di ioni elettricamente caricati dentro e fuori. Questi steroidi appartengono alla stessa classe di prodotti chimici della digitale, un farmaco usato per trattare l'insufficienza cardiaca congestizia. A piccole dosi, questi composti possono stimolare il cuore, ma a grandi dosi possono paralizzare i muscoli del cuore, ha detto Lewis.

Infatti, le lucertole domestiche sane hanno sviluppato letale "toxicosi da lucciola" - avvelenamento da lucciola - dopo aver mangiato lucciole, secondo uno studio pubblicato nel settembre 1999 nel Journal of Chemical Ecology. In un caso, entro un'ora dopo un drago barbuto nel Pogona il genere mangiò una sola lucciola, cominciò a spalancare le fauci e mordicchiandosi la lingua. Continuava a rimanere a bocca aperta mentre il colore della pelle cambiava da marrone chiaro a nero, e dopo 2 ore era morto, riportano gli autori dello studio.

Le lucciole "riflettono sanguinando" questa tossina attraverso le loro articolazioni quando sono sotto stress, Mark Branham, professore associato presso il Dipartimento di Entomologia e Nematologia presso l'Università della Florida, ha dichiarato a WordsSideKick.com. Anche gli umani possono essere influenzati da questo potente veleno - come inaspettatamente lo stesso Branham ha scoperto in prima persona. [I 10 animali più letali (foto)]

Una lucciola in bocca

Circa due decenni fa, Branham stava raccogliendo lucciole in un campo, e gentilmente si mise uno tra le labbra per liberare le mani mentre apriva una fiala - ma non era abbastanza gentile per la lucciola, che rapidamente dispiegò la sua arma chimica.

"Sono rimasto davvero sorpreso dalla velocità con cui le mie labbra hanno iniziato a formicolare e poi sono diventato intorpidito, e la mia gola ha iniziato a sentirsi un po 'ristretta", ha detto. L'effetto durò circa 30 minuti, rammentò Branham.

Ma se la tossina della lucciola è così potente, come è stata la rana della Florida in grado di mangiare la lucciola, e apparentemente non ha alcun effetto negativo? Una possibilità è che la lucciola appartenesse a una specie che non produce tossine, suggerì Lewis.

"O forse quella particolare raganella è uno dei predatori che è in qualche modo immune alle tossine delle lucciole", ha detto.

E anche tra le lucciole che generano le difese chimiche, la quantità di tossine che producono o quanto ne trasferiscono all'esterno dei loro corpi può variare da individuo a individuo - e forse la rana è stata fortunata, ha detto Branham.

Poi di nuovo, forse no.Poiché la rana aveva mangiato di recente la lucciola quando il filmato è stato catturato, è anche possibile che gli effetti delle tossine non avessero avuto il tempo necessario per fare danni reali, Nick Caruso, un ecologista del Virginia Polytechnic Institute e della State University, ha detto a WordsSideKick.com in una e-mail.

"Probabilmente se abbiamo seguito quella rana per circa un'ora, potremmo vedere una storia diversa", ha detto Caruso.

Se alla fine la rana è sopravvissuta all'incontro e continuerà a divorare le lucciole, nessuno lo sa. Ma l'esperienza di Branham con una boccata di lucciola ha sicuramente assicurato che sarebbe stata l'ultima, ha detto a WordsSideKick.com.

"Di sicuro non me li metterei di nuovo in bocca," disse Branham.

Articolo originale su WordsSideKick.com.


Supplemento Di Video: Frogs with a mysterious glowing light from its stomach.




Ricerca


Mamme Estreme: 6 Madri Che Rompono Il Record
Mamme Estreme: 6 Madri Che Rompono Il Record

Perché Il Cold Snap Della Russia È Così Mortale
Perché Il Cold Snap Della Russia È Così Mortale

Scienza Notizie


Gli Esami Del Sangue Possono Predire Il Rischio Di Suicidio
Gli Esami Del Sangue Possono Predire Il Rischio Di Suicidio

5 Domande Senza Risposta Su Gesù
5 Domande Senza Risposta Su Gesù

I
I "Funghi Magici" Potrebbero Facilitare I Sintomi Della Depressione

2 Stunning Photos Catch Monster Thunderstorm'S Approach
2 Stunning Photos Catch Monster Thunderstorm'S Approach

Gli Oggetti
Gli Oggetti "Stampati 4D" Cambiano Forma Dopo Che Sono Stati Creati


IT.WordsSideKick.com
Tutti I Diritti Riservati!
La Riproduzione Di Qualsiasi Materiale Consentito Prostanovkoy Unico Collegamento Attivo A Un Luogo IT.WordsSideKick.com

© 2005–2019 IT.WordsSideKick.com