Ultimate Taboo: Exploring World Of Cannibals

{h1}

Conoscere persone che una volta mangiavano persone in un nuovo documentario del national geographic channel.

I newyorchesi sono un gruppo notoriamente imperturbabile, ma in un recente pomeriggio, un gentiluomo in un ristorante locale può aver causato anche il più indurito tra la folla dell'ora di pranzo a sospendere i loro hamburger e insalate.

"Spero che sia l'unica volta in cui mangio il bulbo oculare di un maiale, non mi è mai piaciuto in alcun modo", ha detto Piers Gibbon, mentre lavorava alla sua prima pizza newyorkese con coltello e forchetta.

Gibbon, elegantemente educato, vagamente malizioso, molto inglese trascorreva la sua ora di pranzo discutendo amabilmente del cannibalismo, del consumo umano e scene di macelleria su pizza e tè di spinaci, come una raffinata colonna sonora di Donna Summer e Earth, Wind & Fire in sottofondo.

Vestito elegantemente abbottonato, con i capelli ricci argentati e un viso piacevolmente telegenico, l'autore, l'esploratore e il conduttore televisivo si sono sentiti a casa tra i commensali benestanti.

Eppure Gibbon è meglio conosciuto per passare il tempo in locali meno confortevoli. Per il suo programma più recente, "Eating With Cannibals" sul National Geographic Channel, Gibbon ha cenato e vissuto con persone che, fino a pochi decenni fa, hanno ucciso e mangiato altri umani.

Gibbon trascorse un mese tra la gente di Samo e Biami, un'avventura che lo portò, attraverso aeroplani sempre più piccoli, e infine a piedi, verso l'interno selvaggio di Papua Nuova Guinea, un luogo in cui alcune tribù vivono ancora in isolamento.

Durante il suo viaggio, Gibbon e una piccola troupe cinematografica hanno vissuto la via locale alzandosi all'alba, guadando fiumi a piedi e dormendo su stuoie sul pavimento di una casa di campagna, cercando di addormentarsi al suono dei maiali che diventano romantici di notte, lui disse.

Il prodotto finito è un'esplorazione di 50 minuti di una cultura in cui l'ultimo tabù umano che uccide e mangia altri umani non è un soggetto per ispirare orrore e repulsione, ma una volta era una parte accettata della vita.

"È una linea sottile da percorrere tra vedere solo ciò che è scioccante e cercare di metterlo in contesto", ha detto Gibbon. Eppure, questo è esattamente ciò che ha deciso di fare, ha dichiarato a OurAmazingPlanet.

Carro di benvenuto: nel villaggio di Negadai, i Biami indossavano abiti tradizionali per salutare Gibbon quando arrivò per la prima volta.

Carro di benvenuto: nel villaggio di Negadai, i Biami indossavano abiti tradizionali per salutare Gibbon quando arrivò per la prima volta.

Credito: © Bullseye Productions Ltd.

Strani interessi

Un veterano di documentari altrettanto avventurosi girato in tutto il mondo, Gibbon ha approfondito altri aspetti bizzarri delle culture umane, tra cui rituali di restringimento della testa e medicinali con terrificanti effetti collaterali.

"Mi interessa lo strano", ha detto Gibbon, ma ha sottolineato che il suo interesse non è alimentato dal desiderio di sensazionalizzare le pratiche che possono sembrare raccapriccianti per gli estranei, ma, in realtà, per umanizzarle.

"Penso che sia giusto avere quella prima risposta allo strano essere, 'Wow, non è qualcosa che farei mai, non voglio avere niente a che fare con questo'", ha detto Gibbon. "Ma penso guardando qualcosa e cercando di scoprire perché non è così strano in quella cultura, puoi conoscere l'intera cultura".

Una delle prime cose apprese da Gibbon durante la sua ricerca più recente fu che, tra coloro che una volta praticavano il cannibalismo, il soggetto non è scomodo.

"All'inizio eravamo molto sensibili a mantenere questo come un delicato programma piuttosto che entrare in marcia con un grande cartello e dire: 'Parlaci della carne della gente!'", Ha detto Gibbon. Tuttavia, con sua grande sorpresa, "Erano molto felici di parlarne".

Gibbon con membri della tribù Biami, indossando abiti tradizionali. La tribù indossava lo stesso vestito per la celebrazione di una canzone diverse sere dopo.

Gibbon con membri della tribù Biami, indossando abiti tradizionali. La tribù indossava lo stesso vestito per la celebrazione di una canzone diverse sere dopo.

Credito: © Bullseye Productions Ltd.

Cultura cannibale

Durante la sua permanenza in Papua Nuova Guinea, Gibbon si sedette con uomini, tutti sull'età di Baby-Boomer, che descrissero, con estrema calma, uccidendo la gente e mangiandoli.

Un uomo di Biami ha descritto l'uccisione di due donne, per onorare il desiderio morente di un marito che sospettava che sua moglie e la sua amica dicessero cose cattive su di lui, cose che pensava causassero la sua malattia.

L'uomo disse che arrostivano le donne sul fuoco, proprio come i maiali, per bruciarle i capelli, e tagliare la loro carne e mangiarla.

"È una scena di orrore psicopatico attraverso i nostri occhi, ma per lui è stato qualcosa che è accaduto in passato, ed è perfettamente spiegabile per lui", ha detto Gibbon.

Inoltre, Gibbon ha cercato uno degli ultimi "capi-canzone" conosciuti del Biami, un uomo il cui spirito guida, che ha descritto come una bella giovane donna, gli appariva durante i rituali canori di tutta la notte, a villagewide, e gli diceva il nome di qualcuno che stava facendo una pessima magia. Una volta nominato dal leader della canzone, la persona sarebbe stata uccisa e mangiata.

"Ha avuto il potere assoluto della vita e della morte su tutti nell'area circostante", ha detto Gibbon anche se sono passati diversi decenni da quando il cannibalismo in qualsiasi forma è stato praticato nella regione.

E sebbene la telecamera abbia catturato alcune conversazioni agghiaccianti, Gibbon ha detto che alcune delle parti migliori del suo viaggio sono avvenute fuori schermo. Lui e la troupe passarono molto tempo a giocare con i bambini nei villaggi che visitarono e persino a prendere parte ad alcune jam session musicali. Gibbon è un esperto dell'arpa degli ebrei, e anche i Biami suonano una versione dello strumento.

"Era solo uno scambio interculturale davvero incantevole", ha detto Gibbon.

Ma torniamo al bulbo oculare del maiale.

Gibbon si unisce a una festa nel villaggio di Negadai. Il maiale viene cotto in un forno mumu, che viene scavato nella terra. Gli umani erano cucinati allo stesso modo quando veniva ancora praticato il cannibalismo.

Gibbon si unisce a una festa nel villaggio di Negadai.Il maiale viene cotto in un forno mumu, che viene scavato nella terra. Gli umani erano cucinati allo stesso modo quando veniva ancora praticato il cannibalismo.

Credito: © Bullseye Productions Ltd.

Un onore dubbio

Il Biami ha ucciso un maiale in onore della visita di Gibbon, un enorme onore tra un popolo per il quale il cibo scarseggia e la carne è ancora più rara.

A Gibbon è stato permesso di aiutare a macellare l'animale ea trattare uno dei tagli migliori. E il bulbo oculare, che a malapena aveva soffocato.

"Hanno apprezzato molto il fatto che ho tossito di nuovo fuori", ha detto Gibbon, ridendo. E alla fine, dice, è quello che ha reso l'intera esperienza possibile e ha permesso di capire tra gruppi che potrebbero non avere nulla in comune.

"Trovo che se hai il senso della tua ridicolaggine, aiuta", ha detto Gibbon. "Veniamo dagli altri lati del pianeta gli uni dagli altri, eppure possiamo suonare lo stesso strumento musicale e fare una risata".

Finito il suo tè, l'intrepido avventuriero si diresse verso il freddo e piovoso pomeriggio di New York, eppure non prima di aver confidato di trovarsi in un incontro in poche ore che era un po 'intimidatorio, anche per lui.

"Sono nervoso", ha detto Gibbon. "E emozionato."

Era previsto che fosse l'ospite del Colbert Report più tardi la sera. Gibbon ha detto di aver dovuto comprare una giacca per l'occasione. Gli esploratori viaggiano leggeri.

Catch "Eating With Cannibals" stasera (4 aprile) alle 8 di sera. ET sul canale geografico nazionale. Il programma dà il via alla settimana della spedizione del canale.

  • I luoghi più spaventosi del mondo
  • In Images: Extreme Living â ?? Scienziati alla fine della Terra
  • Not-so-Dangerous: incontro con Nat Geo Host

Raggiungi Andrea Mustain su [email protected] Seguila su Twitter @AndreaMustain.


Supplemento Di Video: National Geographic - Eating with Cannibals Part 2.




Ricerca


Dead Zones: Devil In The Deep Blue Sea
Dead Zones: Devil In The Deep Blue Sea

Il Burst Del Raggio Mortale Ha Causato Un'Estinzione Di Massa Sulla Terra?
Il Burst Del Raggio Mortale Ha Causato Un'Estinzione Di Massa Sulla Terra?

Scienza Notizie


Che Cosa Sognano I Cani?
Che Cosa Sognano I Cani?

Cosa Si Può Fare Per Trattare Un Coccige Ferito?
Cosa Si Può Fare Per Trattare Un Coccige Ferito?

Informazioni Sulla Global Seed Vault
Informazioni Sulla Global Seed Vault

Domenica Eclissi Solare Visibile Dai Parchi Nazionali
Domenica Eclissi Solare Visibile Dai Parchi Nazionali

Scoperta Nuova Mantide Religiosa
Scoperta Nuova Mantide Religiosa "Viziosa" In Ruanda

IT.WordsSideKick.com
Tutti I Diritti Riservati!
La Riproduzione Di Qualsiasi Materiale Consentito Prostanovkoy Unico Collegamento Attivo A Un Luogo IT.WordsSideKick.com

© 2005–2019 IT.WordsSideKick.com