Il Buco Dell'Ozono Antartico Causa Riscaldamento?

{h1}

Il buco nello strato di ozono del pianeta potrebbe alterare i flussi di getto e la copertura nuvolosa sull'antartide, portando a temperature globali leggermente più calde, secondo un nuovo studio.

Il buco nello strato di ozono del pianeta potrebbe spostare i modelli di vento e la copertura nuvolosa sull'Antartide in un modo che potrebbe innescare temperature globali leggermente più calde, secondo un nuovo studio.

Utilizzando modelli computerizzati, i ricercatori hanno esaminato come il buco dell'ozono possa alterare i venti nella corrente a getto sulla regione antartica, spingendo le nuvole più vicino al Polo Sud. Questi cambiamenti nella copertura nuvolosa potrebbero influenzare la quantità di radiazione solare riflessa dalle nuvole, che porta a un pianeta leggermente più caldo, hanno detto gli scienziati.

"Siamo rimasti sorpresi dal fatto che questo effetto sia accaduto semplicemente spostando la corrente a getto e le nuvole", ha detto in una dichiarazione il noto autore Kevin Grise, scienziato del clima presso il Lamont-Doherty Earth Observatory della Columbia University di New York. [I 10 modi migliori per distruggere la Terra]

Mentre le nuvole migrano verso il Polo Sud, la quantità di energia che possono riflettere è ridotta, il che significa che più radiazioni possono raggiungere il suolo, ha spiegato Grise.

Quanto il buco dell'ozono possa riscaldare il pianeta è sconosciuto, ma Grise ei suoi colleghi stimano un aumento di meno di 0,09 watt per metro quadrato (1 watt per metro quadrato) di energia che potrebbe raggiungere il suolo. Questo tipo di riscaldamento è ancora un effetto molto minore rispetto al riscaldamento globale causato dalle emissioni di gas serra.

I risultati dello studio potrebbero aiutare i climatologi a sviluppare previsioni più accurate delle condizioni climatiche future nell'emisfero australe, ha affermato Grise.

È iniziato con un buco

L'ozono è una molecola composta da tre atomi di ossigeno. Queste molecole sono altamente concentrate nella parte inferiore della stratosfera, uno strato dell'atmosfera situato a circa 12-19 miglia (da 19 a 31 chilometri) al di sopra della superficie terrestre, circa il doppio rispetto agli aerei commerciali.

Lo strato di ozono della Terra impedisce alla maggior parte della luce ultravioletta nociva del sole di raggiungere il suolo, proteggendo tutte le forme di vita sulla superficie del pianeta.

Nei primi anni '80, gli scienziati hanno scoperto un buco nello strato di ozono che si forma sull'Antartide durante i mesi primaverili dell'emisfero australe, da settembre a novembre. Questo assottigliamento, che può ridurre la concentrazione di ozono fino al 70%, è stato causato dall'uso dilagante di clorofluorocarburi (CFC) prodotti dall'uomo, composti organici che una volta erano ampiamente utilizzati nei sistemi di raffreddamento e negli aerosol.

Nel 1987, il Protocollo di Montreal bandì l'uso dei CFC in tutto il mondo e, nonostante la persistenza del buco nell'ozono, l'accordo internazionale ha avuto effetti dimostrabili. All'inizio di quest'anno, le osservazioni del satellite meteorologico MetOp dell'Agenzia spaziale europea hanno indicato che il buco nello strato di ozono si sta riducendo. Nel 2012, gli scienziati hanno riferito che il buco dell'ozono era più piccolo di quanto non fosse mai stato nel decennio precedente.

Futuro cambiamento climatico

Grise prevede che quando lo strato di ozono si riprenderà, la corrente del getto si sposterà meno. Tuttavia, l'aumento dei livelli di emissioni di gas serra potrebbe influenzare i modelli di vento di media latitudine, che potrebbero spingere verso il basso la corrente del getto.

"Hai una specie di tiro alla fune tra il jet che viene tirato verso l'equatore durante l'estate a causa del recupero dell'ozono e dei gas serra che tirano il getto ulteriormente verso l'esterno", ha detto Grise. "Quello che fanno le nuvole in quello scenario è una domanda aperta".

Poiché la previsione del comportamento delle nuvole è così difficile, i modelli di computer utilizzati nella ricerca potrebbero sottostimare le nuvole a nord della corrente a getto che vengono tirate verso l'equatore. Se questo è il caso, queste nuvole riflettono più luce, che potrebbe contrastare il leggero effetto di riscaldamento descritto da Grise e dai suoi colleghi, ha detto Dennis Hartmann, uno scienziato atmosferico dell'Università di Washington a Seattle che non è stato coinvolto nel nuovo studio.

"[T] il suo è certamente un argomento molto interessante e potenzialmente importante dal punto di vista pratico di prevedere il clima dell'emisfero meridionale e persino i tassi di riscaldamento globale", ha detto Hartmann in una nota.

Grise ei suoi colleghi intendono indagare su queste possibilità dinamiche nella ricerca futura. I risultati dettagliati del nuovo studio sono stati pubblicati online il 19 luglio in Geophysical Research Letters, una rivista della American Geophysical Union.

Segui Denise Chow su Twitter @denisechow. Segui WordsSideKick.com @wordssidekick, Facebook & Google+. Articolo originale su WordsSideKick.com.


Supplemento Di Video: NASA: si riduce il buco nell'ozono.




Ricerca


Forte Terremoto Scuote Città Del Messico
Forte Terremoto Scuote Città Del Messico

Questo Cratere Marziano Ha Un Segreto Stranamente Simile Alla Terra
Questo Cratere Marziano Ha Un Segreto Stranamente Simile Alla Terra

Scienza Notizie


Big Bang, Sgonfiato? L'Universo Potrebbe Non Aver Avuto Inizio
Big Bang, Sgonfiato? L'Universo Potrebbe Non Aver Avuto Inizio

Il Riscaldamento Globale È Una Fluttuazione Naturale Gigantesca? (Op-Ed)
Il Riscaldamento Globale È Una Fluttuazione Naturale Gigantesca? (Op-Ed)

'Puppy Eyes' Aiuta I Cani A Legare Con Gli Umani, Suggerisce Lo Studio
'Puppy Eyes' Aiuta I Cani A Legare Con Gli Umani, Suggerisce Lo Studio

Il Corallo Ferito Ha Meno
Il Corallo Ferito Ha Meno "Sesso"

Piltdown Man: Infamous Fake Fossil
Piltdown Man: Infamous Fake Fossil


IT.WordsSideKick.com
Tutti I Diritti Riservati!
La Riproduzione Di Qualsiasi Materiale Consentito Prostanovkoy Unico Collegamento Attivo A Un Luogo IT.WordsSideKick.com

© 2005–2019 IT.WordsSideKick.com