In Monkey Brain, Seeing Human Parallels

{h1}

Una regione del cervello nota per consentire alle persone di immaginare i pensieri e le convinzioni altrui ha un parallelo nelle scimmie.

Gli esseri umani e le scimmie condividono paralleli in una regione del cervello che le persone usano per dedurre le intenzioni degli altri, un nuovo studio trova.

La ricerca non dimostra necessariamente che le scimmie hanno ciò che è noto come "teoria della mente" - una capacità di valutare ciò che gli altri stanno pensando e sentendo. Ma i paralleli possono rivelare l'antenato comune da cui si sono evolute sia le regioni del cervello umano che quelle delle scimmie.

"Questo non ci dice che i macachi hanno una teoria della mente", ha dichiarato a WordsSideKick.com il ricercatore Rogier Mars, neuroscienziato dell'Università di Oxford. "Ci dice che la nostra teoria delle abilità mentali è probabilmente derivata da più semplici abilità sociali". [I 10 migliori misteri dei primi esseri umani]

Legami evolutivi

Negli esseri umani, la teoria della mente è situata in una regione del cervello chiamata giunzione temporoparietale, o TPJ. Questa zona si trova lungo il lato della testa, verso la parte posteriore del cranio, dove i lobi temporali e parietali del cervello si incontrano.

Marte ei suoi colleghi volevano capire le radici evolutive di questa regione cruciale.

"Noi umani cooperiamo gli uni con gli altri in misura molto superiore a quella degli altri primati, portando alle nostre abilità linguistiche e alle nostre culture.Tuttavia, come il nostro cervello è diventato capace di fare questo mentre il cervello di altri primati specializzati in un altro modo è ancora largamente sconosciuto ", Ha detto Mars. "Un primo passo sarebbe stabilire quali regioni del nostro cervello e del cervello di altre specie si sono evolute da un antenato comune: questo ci darebbe un'idea di dove guardare quando si confrontano i cervelli e i comportamenti dei diversi animali".

Per stabilire la storia del TPJ, i ricercatori si sono rivolti ai macachi, scimmie che si sono separate dal percorso evolutivo degli umani circa 29 milioni di anni fa. I macachi possono o meno capire cosa pensano gli altri macachi, ma possono predire il comportamento di altre scimmie, hanno dimostrato studi.

Cervelli di scimmie sociali

I ricercatori hanno prima analizzato il cervello di 36 volontari umani sani utilizzando la risonanza magnetica funzionale (fMRI). Questo strumento fornisce una misura del flusso di sangue a varie regioni del cervello, con un maggior flusso di sangue collegato a una maggiore attività cerebrale in quella regione.

Agli umani fu ordinato di riposare, poiché gli scienziati non erano interessati a un tipo specifico di attività, ma piuttosto a una connettività funzionale. La connettività è una misura di quali parti del cervello "parlano" l'una con l'altra. Anche a riposo, le fluttuazioni dell'attività cerebrale rivelano quali sono le reti più strettamente correlate, ha detto Mars.

Successivamente, i ricercatori hanno analizzato il cervello di 12 macachi, che sono stati leggermente anestetizzati per tenerli calmi e assonnati nello scanner.

Le scansioni hanno rivelato che i modelli di connettività nel TPJ umano corrispondevano a quelli osservati in un'area vicina nel cervello del macaco, il solco temporale medio-superiore.

Sarebbe un salto troppo grande prendere quei modelli per significare che le scimmie hanno una teoria della mente, secondo Mars - dopo tutto, le regioni delle scimmie e del cervello umano si sono evolute a modo loro per quasi 30 milioni di anni. Ma la regione dei macachi è legata ai segnali sociali delle scimmie, che contengono per esempio quei neuroni sensibili allo sguardo e alla posizione del corpo.

"Il nostro suggerimento è che il TPJ umano e il mid-STS delle scimmie derivino entrambi da una regione ancestrale comune che ha aiutato i primi primati a navigare nel mondo sociale", ha detto Mars. "Nell'uomo, questa regione si è espansa e diventa più specializzata, in grado di prevedere non solo un comportamento, vale a dire anche intenzioni e convinzioni".

Marte ed i suoi colleghi hanno riportato le loro scoperte oggi (10 giugno) negli atti del giornale della National Academy of Sciences. Successivamente, i ricercatori sperano di estendere il lavoro ad altri primati da una varietà di disposizioni sociali per vedere come l'organizzazione del cervello potrebbe differire a seconda di come vivono gli animali.

"Per me", ha detto Mars, "ciò che è interessante è che possiamo iniziare a scoprire cos'è che ci rende diversi dalle scimmie".

Segui Stephanie Pappas su cinguettio e Google+. Seguici @wordssidekick, Facebook & Google+. Articolo originale su WordsSideKick.com.


Supplemento Di Video: How Far Will People Go to Fit In?.




Ricerca


Anche Un Bambino Di 3 Anni Capisce Il Potere Della Pubblicità
Anche Un Bambino Di 3 Anni Capisce Il Potere Della Pubblicità

Che Cos'È 'Wet?' Cocktail Di Droga Pericolosa
Che Cos'È 'Wet?' Cocktail Di Droga Pericolosa

Scienza Notizie


Antichi Santuari Usati Per Predire Il Futuro Scoperto
Antichi Santuari Usati Per Predire Il Futuro Scoperto

Chi Ha Inventato Il Sandwich?
Chi Ha Inventato Il Sandwich?

Snake In The Grass! Enorme Everglades Python Mostra La Questione Invadente
Snake In The Grass! Enorme Everglades Python Mostra La Questione Invadente

Statua Del Re Guerriero Scoperta Nell'Antica Città Mediterranea
Statua Del Re Guerriero Scoperta Nell'Antica Città Mediterranea

Lo Sfortunato Python Ha Pagato
Lo Sfortunato Python Ha Pagato "Deerly" Per Un Pasto Troppo Grande


IT.WordsSideKick.com
Tutti I Diritti Riservati!
La Riproduzione Di Qualsiasi Materiale Consentito Prostanovkoy Unico Collegamento Attivo A Un Luogo IT.WordsSideKick.com

© 2005–2019 IT.WordsSideKick.com