Le Droghe Illegali Causano Ogni Anno 250.000 Decessi Globali, I Risultati Del Rapporto

{h1}

Circa 200 milioni di persone in tutto il mondo usano droghe illegali ogni anno.

Circa 200 milioni di persone in tutto il mondo usano droghe illegali ogni anno, secondo un nuovo rapporto.

Secondo il rapporto, l'uso illegale di droghe causa circa 250.000 morti all'anno, e l'uso è più alto nei paesi sviluppati.

Il rapporto è il primo di una serie di articoli pubblicati sulla rivista The Lancet che affrontano il problema delle malattie dovute all'uso di droghe illecite. Esamina le informazioni sulla prevalenza del consumo illegale di droghe, nonché i suoi effetti sulla salute acuti e cronici.

Il numero effettivo di tossicodipendenti illegali potrebbe essere superiore a quello stimato nel rapporto, in quanto i metodi utilizzati per misurare la prevalenza del consumo di stupefacenti, come le indagini domestiche e scolastiche, potrebbero non essere completati dai tossicodipendenti o le persone potrebbero non ammettere l'uso di droghe.

"Le risposte politiche intelligenti ai problemi di droga richiedono dati migliori per la prevalenza di diversi tipi di uso di droghe illecite e per i danni che il loro uso causa a livello globale", scrivono i ricercatori. "Questa necessità è particolarmente urgente nei paesi ad alto reddito con tassi sostanziali di uso di droghe illecite e nei paesi a basso reddito e a medio reddito vicini alle zone di produzione di droghe illecite".

Onere mondiale

I ricercatori, che hanno utilizzato informazioni dall'Ufficio delle Nazioni Unite contro la droga e il crimine e altre pubblicazioni, stimano che tra 149 milioni e 271 milioni di persone in tutto il mondo usano droghe illegali.

La maggior parte sono consumatori di cannabis (da 125 milioni a 203 milioni), seguiti da utilizzatori di anfetamine (da 14 milioni a 56 milioni), consumatori di cocaina (da 14 milioni a 21 milioni) e consumatori di oppioidi (da 12 milioni a 21 milioni).

L'uso di cannabis è stato più alto in Oceania (Australia e Nuova Zelanda), con il 15% dei bambini tra i 15 ei 64 anni che utilizzavano il farmaco. L'Oceania ha anche avuto il più alto uso di anfetamine, con il 2,8 per cento di quella fascia di età utilizzando droghe come la velocità e la metanfetamina.

L'uso di oppiacei, compreso l'uso di eroina, era più alto nel Vicino e Medio Oriente (fino all'1,4% dei bambini tra i 15 ei 64 anni). L'uso di cocaina era più alto in Nord America (1,9 per cento).

Esistono quattro ampi effetti avversi sulla salute derivanti dall'uso di droghe illecite: gli effetti tossici dei farmaci (come quelli visti in caso di sovradosaggio), gli effetti dell'intossicazione (come lesioni accidentali e violenza), lo sviluppo della dipendenza e gli effetti negativi sulla salute di uso cronico e regolare prolungato, come le malattie fisiche.

È stato dimostrato che gli oppioidi hanno tutti e quattro i tipi di effetti sulla salute. Hanno il più alto rischio di dipendenza, che colpisce forse 1 su 4 degli utenti a vita, e sono i maggiori contributori alla morte prematura a causa di overdose, spesso in combinazione con altri farmaci, nonché incidenti, suicidi e violenze, HIV / AIDS ed epatite. Sono anche i principali contributori alla disabilità.

La cannabis causa pochissimi decessi, sebbene possa causare alcuni decessi accidentali, come quelli dovuti a incidenti automobilistici derivanti dalla guida sotto l'influenza. Tuttavia, i ricercatori dicono che molti utenti diventano dipendenti e probabilmente contribuiscono a disturbi mentali.

Morti per droga

I dati dell'Organizzazione Mondiale della Sanità suggeriscono che ci sono stati 250.000 decessi nel mondo a causa dell'uso di droghe illecite nel 2004, rispetto ai 2,25 milioni dovuti all'alcol e ai 5,1 milioni dovuti al tabacco.

Ma 2,1 milioni di anni di vita sono andati persi a causa dell'uso di droghe, più di 1,5 milioni persi a causa dell'alcool, probabilmente perché le morti per droga colpiscono generalmente i più giovani, mentre i decessi per alcol tendono a verificarsi nelle persone di mezza età e negli anziani.

Queste stime del carico di droghe illegali, tuttavia, non includono effetti sociali negativi sui consumatori di stupefacenti, come stigma e discriminazione, o gli effetti avversi che il comportamento correlato alla droga ha sulle comunità, come le attrezzature di iniezione scartate, la violenza tra spacciatori e reati contro il patrimonio.

Gli autori hanno notato che la maggior parte del carico di malattia attribuibile alle droghe illecite ricade sui consumatori problematici o dipendenti dalla droga, specialmente quelli che iniettano droghe.

Trasmetterla: Sebbene l'uso illegale di droghe non causi altrettanti decessi come l'alcol, in alcuni paesi l'uso porta a un grave onere della malattia.

Segui MyHealthNewsDaily su cinguettio @MyHealth_MHND. Trovaci su Facebook.


Supplemento Di Video: Greening the ghetto | Majora Carter.




IT.WordsSideKick.com
Tutti I Diritti Riservati!
La Riproduzione Di Qualsiasi Materiale Consentito Prostanovkoy Unico Collegamento Attivo A Un Luogo IT.WordsSideKick.com

© 2005–2019 IT.WordsSideKick.com