Come Eminem Invents Freymyle Rhymes On The Spot

{h1}

Quando i rapper freestyle abbandonano le filastrocche, abbandonano anche l'attività cerebrale in regioni legate al controllo e all'autocontrollo.

I rapper freestyle come Eminem e Philadelphia's Cassidy si truccano e si esibiscono in rima sul momento: una forma d'arte estremamente stimolante. Ora, tuttavia, i ricercatori hanno imparato come fa il cervello.

Un nuovo studio rileva che quando i rapper improvvisano, parti del loro cervello legate alla motivazione, all'organizzazione e all'integrazione diventano attive, mentre le parti responsabili dell'autocontrollo e del controllo diventano silenziose. I risultati suggeriscono che i rapper freestyle chiudono essenzialmente le parti del loro cervello che potrebbero interrompere il loro flusso creativo.

"Se un atleta inizia a prestare attenzione a quello che stanno facendo, come stanno andando a muovere il corpo per prendere una palla, si stringono e non lo faranno", ha detto il ricercatore di studio Allen Braun, il capo di la sezione linguistica del National Institute on Deafness and Other Communication Disorders (NIDCD), una parte del National Institutes of Health. Braun ha detto a WordsSideKick.com che i rapper freestyle possono affrontare una sfida simile quando fanno le rime.

"Devi sospendere questo tipo di attenzione", ha detto.

Il cervello improvvisatore

Braun e i suoi colleghi sono interessati a come il cervello pensa in modo creativo. Per scoprirlo, hanno precedentemente studiato l'improvvisazione della musica; ora hanno focalizzato l'attenzione sull'intersezione di musica e linguaggio nel cervello. Hanno collaborato con due artisti freestyle, Michael Eagle e Daniel Rizik-Baer, ​​per indagare. [Creative Genius: The Greatest Minds]

Eagle e Rizik-Baer hanno aiutato i ricercatori a pubblicizzare il loro studio nelle comunità del freestyle di Washington, D.C. e Baltimora, alla fine reclutando 12 rapper freestyle maschili per venire a farci rima mentre erano in una macchina funzionale con risonanza magnetica (fMRI). La macchina misura i livelli di ossigeno nel cervello, fornendo una mappa del flusso sanguigno che indica quali aree del cervello sono attive e che sono a riposo in un dato momento.

I rapper hanno ricevuto una traccia di otto misure (o -bar) e una serie di testi da memorizzare. Dopo aver battuto quei testi nello scanner fMRI, ricevettero le stesse otto battute di musica e raccontarono al freestyle ciò che volevano.

"Hanno parlato molto del loro ambiente, di come sono nello scanner", ha detto il ricercatore di studio Siyuan Liu, uno scienziato del NIDCD. "O a volte hanno parlato delle loro carriere, come quanti album hanno pubblicato".

Flusso di stile libero

Qualunque sia il soggetto, i cervelli dei rapper si sono attivati ​​in modo diverso durante il flusso improvvisato contro i testi memorizzati. La corteccia prefrontale mediale divenne più attiva durante il rap freestyle, mentre la corteccia prefrontale dorsolaterale divenne meno attiva. Entrambe queste regioni sono nella parte anteriore del cervello, dietro la fronte, con la corteccia prefrontale mediana che si trova più verso il centro del cervello rispetto alle porzioni dorsolaterali. La corteccia prefrontale mediale è responsabile dell'organizzazione e dell'integrazione delle informazioni, mentre le regioni dorsolaterali sono responsabili dell'autocontrollo, dell'autocontrollo e dell'autocensura.

I ricercatori hanno anche scoperto che la corteccia prefrontale mediale si accendeva contemporaneamente al linguaggio e alle aree motorie del cervello - nessuna sorpresa dato che i rapper dovevano pensare alle parole e produrle con i muscoli della bocca e della mascella. Questa rete di aree cerebrali comunicava anche intensamente con l'amigdala durante il rap freestyle, probabilmente indicando l'attività emotiva, una funzione di questa struttura a forma di mandorla profonda.

Verso la fine della traccia di 8 barre, le aree attenzionali nella corteccia prefrontale dorsolaterale hanno iniziato a svegliarsi, i ricercatori hanno scoperto, suggerendo che avvolgere un rap richiede un po 'più di controllo e attenzione.

Eagle e Rizik-Baer hanno valutato le tracce freestyle dei rapper per l'uso creativo del linguaggio. I ricercatori hanno scoperto che i rapper con il punteggio più alto avevano più attività nella parte superiore della corteccia prefrontale mediale. Hanno anche mostrato un sacco di attività nella regione temporale laterale posteriore del cervello, la sezione posteriore del lobo del cervello che si trova dietro l'orecchio. Questa sezione è tradizionalmente legata al lessico o al vocabolario mentale.

I ricercatori non sono ancora sicuri se questa rete di improvvisazione del cervello possa essere addestrata per un pensiero più rapido, ma lo studio suggerisce che non c'è nulla di magico nella creatività, ha detto Allen.

"Questi sono solo semplici riarrangiamenti dell'attività cerebrale e dei processi cognitivi che sono una parte normale delle esperienze quotidiane", ha detto.

I ricercatori riportano i loro risultati oggi (15 novembre) sulla rivista Scientific Reports.

Segui Stephanie Pappas su Twitter @sipappas o WordsSideKick.com @wordssidekick. Siamo anche su Facebook & Google+.


Supplemento Di Video: .




IT.WordsSideKick.com
Tutti I Diritti Riservati!
La Riproduzione Di Qualsiasi Materiale Consentito Prostanovkoy Unico Collegamento Attivo A Un Luogo IT.WordsSideKick.com

© 2005–2019 IT.WordsSideKick.com