Segreti Anti-Cancro Del Tè Verde Svelati

{h1}

Gli scienziati hanno identificato, a livello cellulare, le proprietà del tè verde che potrebbero prevenire il cancro al seno e il cancro alla prostata.

I medici hanno speculato per anni sui possibili benefici derivanti dal bere il tè verde. L'antico infuso è stato associato a tutto ciò che è salutare, dall'aumentare il sistema immunitario alla prevenzione e all'inversione delle malattie croniche.

Gli studi sulla salute del tè verde, tuttavia, sono stati promettenti ma non conclusivi. Ma ora i medici hanno identificato meglio, a livello cellulare, come il tè verde potrebbe prevenire la diffusione dei tumori della mammella e della prostata.

I prodotti chimici nel tè verde chiamati polifenoli sembrano inibire due proteine ​​che promuovono la crescita e la migrazione delle cellule tumorali - vale a dire, il fattore di crescita dell'endotelio vascolare (VEGF) e il fattore di crescita degli epatociti (HGF).

Questo risultato, basato su uno studio in corso su 40 donne con un tipo di tumore al seno che non risponde alla terapia ormonale, è stato presentato oggi (18 ottobre) all'11a Conferenza internazionale annuale sulle frontiere nella ricerca sulla prevenzione del cancro ad Anaheim, in California Questo stesso meccanismo potrebbe essere alla base di risultati positivi osservati tra i pazienti con cancro alla prostata, presentato anche oggi da un team separato di ricercatori nella stessa conferenza. [I 10 migliori alimenti per combattere il cancro]

Test degli effetti del tè

Lo studio sul cancro al seno è stato condotto da Katherine D. Crew, un assistente professore di medicina ed epidemiologia presso il Columbia University Medical Center di New York. La squadra della squadra ha somministrato a caso un placebo o diverse concentrazioni di un estratto di tè verde noto commercialmente come polifenolo E, che contiene diversi polifenoli di tè verde.

Le donne che hanno ricevuto estratto di tè verde avevano livelli significativamente più bassi dei fattori di crescita del tumore a due mesi dall'inizio del trattamento. Mentre le differenze tra coloro che ricevevano un placebo e quelli che ricevevano l'estratto non erano così significativi dopo quattro e sei mesi, questo era forse dovuto ai pazienti che non tenevano il passo con le pillole, ha detto Crew.

Uno degli obiettivi di questo studio in corso è quello di stabilire una dose appropriata dell'estratto di tè verde - i livelli di studio erano equivalenti a 8-24 tazze di tè verde puro - e Crew rimane fiducioso che il suo gruppo possa identificare questo livello ottimale per il miglior effetto terapeutico, ha detto a WordsSideKick.com.

"Questo studio era troppo piccolo per dire con certezza se il tè verde preverrà il cancro al seno, ma potrebbe spostarci in termini di comprensione dei meccanismi antitumorali", ha detto Crew.

Tè verde e cancro alla prostata

Il lavoro di Crew si basa su un più piccolo studio su 26 uomini con cancro alla prostata, pubblicato nel 2009 da un team guidato da James Cardelli del Centro di Scienze Sanitarie della Louisiana State University a Shreveport, La. Cardelli ha riscontrato riduzioni simili negli stessi fattori di crescita con Polyphenon E.

Uno studio più recente sul cancro alla prostata, presentato alla riunione odierna, ha visto i partecipanti bere un sacco di tè verde preparato, non l'estratto. Questo studio, condotto da Susanne Henning, professore a contratto presso la David Geffen School of Medicine dell'Università della California a Los Angeles, ha coinvolto 67 uomini in procinto di sottoporsi a una prostatectomia, la rimozione di una prostata ingrossata o cancerosa.

Nelle settimane precedenti la procedura, questi uomini sono stati assegnati in modo casuale a un regime di bere sei tazze di tè verde fermentato o acqua al giorno. Coloro che hanno bevuto il tè verde avevano livelli significativamente più bassi di antigene prostatico specifico (PSA); il PSA elevato è associato alla crescita del tumore della prostata.

In combinazione con lo studio di Cardelli del 2009, la scoperta più recente suggerisce che i polifenoli del tè verde, consumati in abbondanti quantità di tè verde, potrebbero aiutare a controllare i due fattori di crescita tumorale - VEGF e HGF - per prevenire il cancro alla prostata.

Anche se Crew ha detto che è ancora troppo presto per raccomandare il tè verde per prevenire il cancro, ha aggiunto che i ricercatori stanno conducendo diversi studi in corso per esplorare l'uso dell'estratto di tè verde orale nelle donne ad alto rischio per la prevenzione primaria del cancro al seno.

Questi studi hanno utilizzato il tè verde nella sua forma estratta o pura. Coloro che sperano di trarre benefici salutari dal tè verde dovrebbero notare che la maggior parte dei prodotti da tè nel supermercato contengono solo piccole quantità di tè verde e sono spesso miscelati con zucchero o altri aromi.

In Giappone, dove il consumo di tè verde è elevato, i tassi di cancro alla prostata e al seno sono circa tre volte inferiori rispetto agli Stati Uniti, secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, anche se le differenze potrebbero essere attribuite ad altri fattori dietetici.

La conferenza Frontiers in Cancer Prevention Research è ospitata ogni anno dall'American Association for Cancer Research.

Christopher Wanjek è l'autore di un nuovo romanzo, "Ehi, Einstein!", Un racconto di natura comica contro l'educazione che solleva i cloni di Albert Einstein in ambienti tutt'altro che ideali. La sua rubrica, Bad Medicine, appare regolarmente su WordsSideKick.com.


Supplemento Di Video: 17 Cibi anti-età Per un Viso Luminoso.




IT.WordsSideKick.com
Tutti I Diritti Riservati!
La Riproduzione Di Qualsiasi Materiale Consentito Prostanovkoy Unico Collegamento Attivo A Un Luogo IT.WordsSideKick.com

© 2005–2019 IT.WordsSideKick.com