Ghouls Around The World: 5 Spooky Ghost Traditions

{h1}

Da samhain agli spiriti cannibali di windigo, ecco cinque spettrali tradizioni di fantasmi provenienti da tutto il mondo.

È quasi Halloween, un'epoca in cui ghoul, fantasmi e goblin si dicono vagare per il paesaggio e la barriera tra il vivo e il morto diventa permeabile.

Ma sebbene Halloween e le sue tradizioni dolcetto o scherzetto siano diventate globali, quasi ogni cultura ha la sua parte di spiriti e spaventi nostrani. Dai demoni affamati di carne che terrorizzano nella cultura dei nativi americani alle creature simili a Frankenstein formate dalla terra nella tradizione ebraica, ecco cinque spettrali tradizioni spirituali provenienti da tutto il mondo.

1. All Hallows 'Eve

La vigilia di tutti i santi si svolge nei paesi occidentali di tutto il mondo il 31 ottobre. La tradizione è ora legata alla festa cristiana del 1 novembre di Ognissanti, in cui la gente prega per le anime dei propri cari defunti. Ma molti credono che le radici della festa provengano dalle feste del raccolto celtico, in particolare da Samhain, che segnò l'inizio del capodanno celtico. Durante Samhain si diceva che la barriera tra il mondo degli spiriti e quello ordinario fosse particolarmente sottile, permettendo alle fate e ad altri spiriti di devastare i raccolti e il bestiame se non placati con offerte e dolcetti. Si disse anche che le anime dei parenti morti rivisitassero le loro vecchie case, quindi un posto sarebbe stato fissato per loro a tavola. [13 Superstizioni e tradizioni di Halloween spiegate]

2. Fantasmi affamati

Nella cultura tradizionale cinese, il settimo mese del calendario cinese è il mese di Ghost, un'epoca in cui spiriti e fantasmi emergono dai regni inferiori. Il 15° giorno del mese (quest'anno si è verificato ad agosto), i morti dovrebbero visitare i vivi. Si dice che gli spiriti che vagano per le strade siano stati trascurati dai loro parenti e quindi abbiano collo lunghi e sottili come l'ago a causa della fame.

Poiché le porte del paradiso e dell'inferno sono aperte, così va la leggenda, i parenti viventi eseguono rituali buddisti o taoisti per lavare via la sofferenza dei morti. In paesi come Hong Kong e Taiwan, i residenti realizzeranno bastoncini di incenso di carta colorata a forma di draghi, bruceranno la moneta dell'inferno falso e offriranno vari beni di carta ai loro antenati.

3. Festival degli aquiloni

In tutta l'America centrale, le famiglie si riuniscono nei cimiteri il 31 ottobre e il 1 novembre per onorare i morti. Ma a Sumpango, in Guatemala, le persone creano anche elaborati aquiloni giganti di carta o di bambù, alcuni dei quali possono essere di 20 piedi (6 metri) di diametro. Il giorno di Ognissanti, la gente va su un'enorme collina che domina il più grande cimitero della città e libera gli aquiloni. Gli aquiloni vengono quindi strappati a brandelli dai venti forti, a simboleggiare il ciclo della vita e della morte.

4. Spiriti cannibali

Nella cultura dei nativi americani, il cannibalismo era associato all'invito di spiriti maligni nel tuo corpo. Le tribù di lingua algonchina temevano il cosiddetto windigo, una creatura demoniaca che può prendere possesso del corpo di qualcuno. Si diceva che il vento si insinuasse durante l'inverno e in periodi di carestia. La gente poteva essenzialmente invitare il windigo dentro di loro prendendo parte al cannibalismo, o gli spiriti maligni potevano entrare nei loro corpi durante un sogno.

5. Mostro di terra

Nella tradizione ebraica, gli esseri umani possono invocare un mostro simile a un Frankenstein chiamato un golem nell'esistenza modellando un corpo fuori dalla Terra e poi camminando intorno ad esso mentre recitando le lettere che formano il nome segreto di Dio o scrivendo le lettere ebraiche per la verità su la sua fronte Secondo la tradizione ebraica, Adamo, il primo essere umano, era un golem, senza un'anima, per le prime ore della sua esistenza. Per distruggere il golem, il creatore camminava all'indietro e recitava le lettere del nome di Dio all'indietro, o cancella le lettere sulla sua fronte. In alcune leggende, gli ebrei nel XVI secolo a Praga hanno creato un golem per combattere gli attacchi antisemitici.

Segui Tia Ghose su cinguettio e Google+. Seguire WordsSideKick.com @wordssidekick, Facebook & Google+. Articolo originale su WordsSideKick.com.


Supplemento Di Video: Ghosts Caught On Camera? 5 Scary Videos.




IT.WordsSideKick.com
Tutti I Diritti Riservati!
La Riproduzione Di Qualsiasi Materiale Consentito Prostanovkoy Unico Collegamento Attivo A Un Luogo IT.WordsSideKick.com

© 2005–2019 IT.WordsSideKick.com