Il Regolamento Genetico Può Spiegare Come Fiorisce L'Omosessualità

{h1}

Cercare un "gene gay" può essere una perdita di tempo, poiché l'omosessualità potrebbe essere trasmessa attraverso cambiamenti multigenerazionali nel modo in cui i geni sono regolati.

La ricerca di un "gene gay" può essere fuori bersaglio, rileva una nuova ricerca. Un altro processo chiamato epigenetica che attiva e disattiva i geni potrebbe spiegare perché l'omosessualità funziona nelle famiglie.

L'epigenetica è un cambiamento ereditario causato da fattori diversi dal DNA. Invece dei tratti che vengono trasmessi attraverso i geni, i cambiamenti epigenetici avvengono a causa del modo in cui i geni sono regolati o attivati ​​e disattivati.

Questi regolatori genetici potrebbero essere la ragione per cui l'omosessualità persiste in natura nonostante il fatto che gli omosessuali siano meno propensi a riprodursi, suggerisce il nuovo studio pubblicato sulla rivista The Quarterly Review of Biology.

"Queste cose si sono evolute perché sono buone per i genitori, ma a volte, non [con] alta frequenza, ma a volte portano" in prole, ricercatore di studio William Rice, un genetista evolutivo presso l'Università della California, a Santa Barbara, detto a WordsSideKick.com. In un feto maschio, Rice e colleghi scrivono, un cambiamento epigenetico che ha giovato alla madre può portare alla "femminilizzazione" delle preferenze sessuali - omosessuali o bisessuali. Lo stesso può essere vero per i cambiamenti epigenetici tramandati da papà a un feto femminile. (I termini femminilizzazione e mascolinizzazione delle preferenze sessuali si riferiscono solo all'orientamento sessuale - non ai tratti fisici o di personalità della prole).

Le scoperte si aggiungono alla ricerca passata che suggerisce che gli uomini gay non si estinguono, perché le parenti femmine di uomini gay tendono ad avere più bambini in media rispetto ad altre femmine. I ricercatori dello studio hanno specificamente scoperto che due geni trasmessi attraverso la linea materna potrebbero produrre questo effetto.

Ormoni, epigenetica e orientamento

Rice e i suoi colleghi si sono concentrati sugli epi-mark, che sono cambiamenti molecolari che agiscono come "interruttori" temporanei per attivare e disattivare i geni. Se un gene è un progetto, l'epi-mark è il caporeparto della costruzione che si assicura che il prodotto sia costruito. Un epi-mark determina anche quando, dove e quanto è espresso un gene, secondo l'Istituto Nazionale di Sintesi Matematica e Biologica.

Questi interruttori molecolari vengono solitamente cancellati molto presto nel processo di sviluppo, ma possono essere tramandati di generazione in generazione, ha detto la Rice.

Alcune epi-mark sono particolarmente importanti durante lo sviluppo fetale, quando promuovono il normale sviluppo fisico nei sessi nonostante le variazioni naturali del testosterone durante la gravidanza. I ricercatori sanno che l'esposizione fetale a troppi testosterone può mascolinizzare i genitali, il cervello o il comportamento di un feto geneticamente femminile. Allo stesso modo, troppo poco testosterone può rendere più femminilizzato un feto geneticamente maschile. [Galleria di immagini: sviluppo fetale nell'utero]

Ma ecco il trucco: c'è un sacco di sovrapposizioni tra i livelli di testosterone maschile e feti femminili esposti. Ciò significa che ci deve essere un altro lato della storia, ha scritto Rice e i suoi colleghi.

Quella parte sembra essere epigenetica, ha detto la Rice.

"All'inizio dello sviluppo, pensiamo che questi epi-mark siano stabiliti in modo che i feti delle ragazze siano relativamente insensibili al testosterone e che i feti maschi siano relativamente sensibili al testosterone", ha detto la Rice.

Comportamento biologico

Quindi, se un marchio epilettico che impediva a una madre di essere esposta ad un alto livello di testosterone nello sviluppo, passasse a suo figlio - il sesso opposto - potrebbe desensibilizzarlo al testosterone, contribuendo alla sua preferenza sessuale per gli uomini. Allo stesso modo, se un epi-mark maschile specifico di papà viene passato a una figlia, potrebbe "mascolinizzare" la sua preferenza sessuale, rendendola più interessata alle donne. [5 miti sugli omosessuali]

Queste scoperte potrebbero spiegare perché studi gemelli dimostrano che l'omosessualità funziona nelle famiglie, ma non è possibile trovare alcun "gene gay", ha affermato la Rice. Nei gemelli identici, c'è una probabilità del 20% che se un gemello è gay, anche l'altro lo sarà. Se il cambiamento genetico fosse responsabile dell'omosessualità, ci si aspetterebbe una corrispondenza molto più alta, ha detto la Rice. L'epigenetica, tuttavia, può spiegare l'ereditabilità senza la necessità di uno specifico cambiamento genetico.

L'ipotesi potrebbe essere testata esaminando i segni epigenetici nei genitori di bambini con prole gay contro discendenti, ha detto Rice. Ci sono, ovviamente, preoccupazioni che questa conoscenza possa essere usata dai genitori che vogliono evitare la prole gay, ha detto la Rice, ma esiste già una preoccupazione intorno a certe condizioni ormonali in utero, che sono note per contribuire ad aumentare la possibilità che le prole siano lesbiche.

"Quel gatto è già uscito dalla borsa", disse Rice. Ha aggiunto che una comprensione delle basi biologiche dell'omosessualità potrebbe aiutare a sottolineare che il comportamento omosessuale non è "innaturale".

"In effetti, è una parte importante del mondo naturale", ha detto la Rice. Il quattordici per cento dei gabbiani occidentali allevano pulcini in coppie di femmine, ha sottolineato. E l'8% delle pecore maschi mostra zero interesse per le pecore fertili, ma si eccita sessualmente con altri arieti.

"Pensiamo che le persone gay o lesbiche abbiano il diritto di sapere, qual è il fondamento biologico di questa condizione?" Ha detto la Rice

Segui Stephanie Pappas su Twitter @sipappas o WordsSideKick.com @wordssidekick. Siamo anche su Facebook & Google+.


Supplemento Di Video: .




IT.WordsSideKick.com
Tutti I Diritti Riservati!
La Riproduzione Di Qualsiasi Materiale Consentito Prostanovkoy Unico Collegamento Attivo A Un Luogo IT.WordsSideKick.com

© 2005–2019 IT.WordsSideKick.com