Prende Più Muscoli Per Aggrottare Le Sopracciglia Che Sorridere?

{h1}

La varietà di sorrisi mette la vecchia idea che ci vuole più muscoli per aggrottare le sopracciglia che sorridere per discutere.

Le persone indossano una varietà di sorrisi durante la loro vita - alcune rivelano e altre nascondono. Sorridiamo quando vinciamo, e sorridiamo per reprimere il dispiacere. Così Herman Melville chiama il sorriso "il veicolo scelto per tutte le ambiguità".

Un sorriso può essere sapente, vincente o falso. Può estendersi furbescamente e a denti stretti come un sorriso di coccodrillo, o apparire lieve ed enigmatico come il sogghigno sulla Monna Lisa. Una varietà così ampia suggerisce un intoppo nella vecchia sega che ci vuole più muscoli per sorridere che per sorridere: che sorriso significano? Un vero sorriso - il tipo che coinvolge i muscoli degli occhi che solo l'1% circa degli umani può controllare coscientemente - probabilmente richiede un po 'più di muscoli di un cipiglio, mentre un leggero, noi non-divertiti, angoli del -questa ripresa porta a rimorchiare solo una o due paia.

Il confronto tra i sorrisi "veri" e "falsi" non riesce tuttavia a catturare tutta la complessità della domanda. Le emozioni umane di base come rabbia, tristezza, paura, sorpresa, disgusto, disprezzo e felicità producono espressioni riconoscibili, ma i sorrisi possono nascere da una varietà di stati emotivi: divertimento, soddisfazione, eccitazione, orgoglio, soddisfazione e sollievo, per citarne alcuni. I ricercatori non sono d'accordo sul fatto che ogni emozione si adatti a un particolare tipo di muscoli o se un sorriso può sopportare molti sentimenti.

D'altra parte, la vecchia lirica di Joe Goodwin, "Quando stai sorridendo / Il mondo intero sorride con te" probabilmente ha ragione sui soldi. Le ricerche suggeriscono che le persone tendono a salutare i sorrisi con i propri sorrisi, mentre le espressioni accigliate attirano solo il cipiglio di ritorno circa la metà delle volte.

Non solo, ma i sorrisi funzionano in entrambe le direzioni: proprio come la felicità può farti sorridere, gli studi hanno dimostrato che, grazie a un capriccio del sistema nervoso autonomo, sorridere può renderti felice. Sfortunatamente, lo stesso vale per le espressioni di tristezza e angoscia.

Entrambi i fenomeni si riferiscono ai neuroni specchio - le cellule cerebrali che si accendono sia quando osserviamo un'azione, come un sorriso, e quando prendiamo parte a esso.

La prossima volta che ti senti blu, prova un sorriso. Non solo le persone sorrideranno, ma ingannerai anche il tuo cervello per sentirti un po 'più felice.

Segui i piccoli misteri della vita su Twitter @llmysteries. Siamo anche su Facebook e Google+.


Supplemento Di Video: .




IT.WordsSideKick.com
Tutti I Diritti Riservati!
La Riproduzione Di Qualsiasi Materiale Consentito Prostanovkoy Unico Collegamento Attivo A Un Luogo IT.WordsSideKick.com

© 2005–2019 IT.WordsSideKick.com