Gruppo Di Medici Per Annunciare Una Nuova Politica Sulla Circoncisione

{h1}

L'american academy of pediatrics dovrebbe rilasciare una nuova politica per quanto riguarda la circoncisione infantile la prossima settimana.

Un gruppo influente di pediatri dovrebbe rilasciare una nuova politica riguardante la circoncisione infantile la prossima settimana. La nuova affermazione potrebbe essere uno spostamento verso un maggiore riconoscimento dei benefici per la salute della circoncisione, dicono gli esperti.

La nuova politica dell'American Academy of Pediatricians sarà annunciata lunedì 27 agosto, secondo il responsabile delle relazioni con i media dell'organizzazione.

Attualmente, la posizione della American Academy of Pediatrics sulla circoncisione è che, sebbene siano stati trovati alcuni benefici per la salute, le prove non sono sufficienti per raccomandare la circoncisione di routine.

Questa politica, che l'AAP ha adottato nel 1999 e riaffermata nel 2005, potrebbe aver influenzato le politiche di rimborso delle compagnie assicurative sulla circoncisione, secondo il Center for Disease Control and Prevention.

Sebbene quasi l'80% dei ragazzi statunitensi nati negli anni '70 e '80 fossero circoncisi, tale numero è sceso al 62,5% nel 1999 e al 54,7% nel 2010, secondo un recente studio. E dal 1999, le politiche di Medicaid in 18 stati hanno smesso di coprire la circoncisione infantile.

Gli esperti si aspettano che le raccomandazioni di lunedì dell'AAP annuncino un cambiamento in corso.

"Il sentimento generale è che questa sarà una liberalizzazione dalla politica attuale", che è equamente contro la circoncisione, ha detto il dottor Stephen Moses, professore di microbiologia medica presso l'Università di Manitoba in Canada, sottolineando che non ha informazioni specifiche su ciò che il nuova politica dirà.

La nuova affermazione non può fare una raccomandazione generale a favore o contro la circoncisione, ma invece, sottolinea i benefici della procedura che dovrebbe essere usata quando si consiglia ai genitori di prendere una decisione, ha detto Moses.

Studi condotti in Africa hanno dimostrato che la circoncisione riduce il rischio di contrarre l'HIV di circa il 60% e il rischio di acquisire il papillomavirus umano (HPV) di circa il 50%. La procedura riduce anche la trasmissione dell'herpes.

Sebbene raro, la procedura presenta rischi, tra cui sanguinamento e infezione minori, secondo il CDC. Negli Stati Uniti, il rischio di complicazioni con la circoncisione va dallo 0,2 al 2 percento, a seconda della persona che opera, degli strumenti chirurgici usati e di altri fattori.

Secondo il Washington Post, la nuova dichiarazione politica dell'AAP concluderà che i benefici della circoncisione superano i rischi.

Trasmetterla: Lunedì verrà rilasciata una nuova dichiarazione sulla circoncisione.

Segui Rachael Rettner su Twitter @RachaelRettner, oMyHealthNewsDaily @MyHealth_MHND. Siamo anche su Facebook & Google+.


Supplemento Di Video: JESUS (Bengali (Indian)).




IT.WordsSideKick.com
Tutti I Diritti Riservati!
La Riproduzione Di Qualsiasi Materiale Consentito Prostanovkoy Unico Collegamento Attivo A Un Luogo IT.WordsSideKick.com

© 2005–2019 IT.WordsSideKick.com