Raggi X Dentali Legati All'Aumento Del Rischio Di Tumori Cerebrali

{h1}

La ricerca suggerisce che i raggi x dentali possono aumentare il rischio di sviluppare un tumore cerebrale comune chiamato meningioma. Tuttavia, il cancro rimane raro e i ricercatori suggeriscono di seguire le linee guida per ottenere i raggi x dentali.

Le persone che hanno avuto frequenti radiografie dentali possono avere un aumentato rischio di sviluppare il meningioma, un tipo di tumore al cervello, suggerisce una nuova ricerca.

Le persone nello studio con meningioma avevano il doppio delle probabilità che gli individui senza tumore riferissero di avere mai un esame "bitewing", che richiede che un paziente morda per tenere in posizione un film a raggi X mentre un dispositivo fotografa una porzione della bocca.

Mentre lo studio suggerisce un'associazione tra radiografie dentarie e rischio di meningioma, non mostra che le radiazioni causino effettivamente tumori cerebrali, hanno detto i ricercatori. Inoltre, il cancro rimane raro - circa 6.500 persone sono diagnosticate con meningioma ogni anno negli Stati Uniti, secondo l'Università della California, a Los Angeles.

I ricercatori hanno anche sottolineato che lo studio ha esaminato i raggi X eseguiti in passato, quando l'esposizione alle radiazioni dentali era maggiore di quella attuale, a causa delle nuove linee guida e della tecnologia.

Eppure, "se esiste un potenziale che l'esposizione prolungata ai raggi X dentali è associata al rischio di meningioma, e questo rischio può essere moderato da un minor numero di screening, penso che qui ci sia un importante interesse per la salute pubblica", ha scritto l'autrice Dott. Elizabeth Claus, professore di salute pubblica presso la Yale University, ha dichiarato a MyHealthNewsDaily.

Rischio di meningioma

Il meningioma è un tumore non canceroso nei rivestimenti protettivi del cervello e del midollo spinale che può causare visione offuscata, convulsioni e perdita di coordinazione.

Le cause del meningioma non sono ben comprese, ma il fattore di rischio ambientale più coerentemente identificato è l'esposizione a radiazioni ionizzanti, che include radiazioni da bombe atomiche e radioterapia.

I raggi X dentali sono la fonte artificiale più comune di radiazioni ionizzanti, spiega Claus, aggiungendo che la ricerca precedente ha suggerito un collegamento tra il tumore cerebrale e le radiografie dentali, ma quegli studi erano piccoli, coinvolgendo al massimo alcune centinaia di partecipanti.

Nel nuovo studio, Claus e i suoi colleghi hanno intervistato 1.433 persone a cui è stato diagnosticato il meningioma tra il 2006 e il 2011. Hanno anche parlato con 1.350 persone che non avevano una condizione, ma erano simili ai pazienti meningioma in termini di età, sesso e dove loro vissero.

In un questionario, i partecipanti allo studio hanno riferito con quale frequenza hanno ricevuto film bitewing, full-mouth e panorex (che vengono portati fuori dalla bocca) durante quattro periodi della loro vita: più giovane di 10 anni, di età compresa tra 10 e 19 anni, tra i 20 anni e 49 e di età superiore ai 50 anni.

"Un discreto numero di persone ha affermato di aver ricevuto i raggi X ogni sei mesi in passato, più comunemente, lo ricevevano ogni anno", ha detto Claus. Le linee guida dell'American Dental Association suggeriscono che i bambini ottengono i raggi X ogni 1 o 2 anni, i ragazzi ogni 1,5 o 3 anni e gli adulti ogni 2 o 3 anni. "È chiaro che molte persone non erano a conoscenza delle linee guida."

I ricercatori hanno scoperto che le persone che avevano esami di bitewing su base annuale o più spesso quando avevano meno di 10 anni avevano 1,4 volte più probabilità di contrarre il meningioma rispetto alle persone che non avevano mai avuto l'esame durante quegli anni. Questo rischio è salito a 1,9 per coloro che ottengono gli esami fatti ogni anno tra i 20 ei 49 anni.

Hanno anche riscontrato un elevato rischio di meningioma con esami di panorex - i pazienti che hanno mai ricevuto film di questo tipo quando avevano meno di 10 anni avevano un rischio aumentato di 4,9 volte il tumore al cervello rispetto a quelli che non avevano ottenuto i raggi x. Meno pazienti nello studio hanno riferito di aver ricevuto questi esami, rispetto a quelli che hanno riferito di aver ricevuto esami bitewing.

Analisi costi benefici

Il Dr. Keith Black, un neurochirurgo del Cedars-Sinai Medical Center in California che non è stato coinvolto nella ricerca, ha detto di essere rimasto colpito dall'ampiezza della ricerca e che i risultati si adattano bene a quelli di precedenti studi minori. Una domanda persistente, tuttavia, è "se c'è un aumento del rischio nella popolazione pediatrica", ha detto.

Può essere il caso che i bambini hanno un aumentato rischio di meningioma rispetto a adolescenti e adulti. "I tessuti dei bambini sono più sottili degli adulti", ha detto Black. "Inoltre, le loro cellule si stanno dividendo più rapidamente e possono essere più facilmente danneggiati dai raggi X."

Le persone dovrebbero valutare attentamente i rischi con i benefici di ottenere raggi X dentali, che possono individuare problemi come decadimento, malattie gengivali e ascessi orali, ha detto Black, che ha rifiutato di ottenere radiografie dentali di routine per più di 20 anni.

Claus ha detto che è preoccupata che i pazienti e forse anche alcuni dentisti non conoscano le linee guida sui raggi X dentali.

"Dobbiamo solo ottenere la parola e rendere le persone consapevoli delle linee guida e parlare con i loro dentisti a riguardo", ha detto Claus.

Lo studio è stato pubblicato oggi (10 aprile) sulla rivista Cancer.

TrasmetterlaLa frequente esposizione passata ai raggi X dentali è associata ad un aumentato rischio di sviluppare il meningioma.

Questa storia è stata fornita da MyHealthNewsDaily, un sito gemello di WordsSideKick.com.


Supplemento Di Video: .




IT.WordsSideKick.com
Tutti I Diritti Riservati!
La Riproduzione Di Qualsiasi Materiale Consentito Prostanovkoy Unico Collegamento Attivo A Un Luogo IT.WordsSideKick.com

© 2005–2019 IT.WordsSideKick.com