I Sopravvissuti Al Cancro Dei Bambini Affrontano Un Rischio Di Cancro Del Colon Più Elevato

{h1}

I sopravvissuti al cancro infantile sono a maggior rischio di sviluppare il cancro del colon in età avanzata, soprattutto se hanno ricevuto radioterapia o determinati farmaci chemioterapici da bambini.

Le persone che hanno avuto il cancro da bambini sono a maggior rischio di sviluppare il cancro al colon e altri tipi di tumori gastrointestinali più tardi nella vita, un nuovo studio rileva.

Nello studio, i sopravvissuti al cancro infantile erano quasi cinque volte più probabilità di sviluppare il cancro gastrointestinale rispetto alla popolazione generale, hanno detto i ricercatori.

Coloro che avevano ricevuto radiazioni nella loro zona addominale come trattamento per il loro cancro infantile, o che avevano ricevuto alcuni tipi di chemioterapia, erano particolarmente a rischio di cancro gastrointestinale.

I tumori gastrointestinali sono stati diagnosticati già 5,5 anni dopo i tumori infantili dei pazienti, lo studio ha trovato.

I risultati confermano le attuali raccomandazioni che i sopravvissuti al cancro infantile con determinati fattori di rischio dovrebbero essere sottoposti a screening per il tumore del colon prima che le persone nella popolazione generale, ha detto la ricercatrice Dr. Tara Henderson, direttore medico del Childhood Cancer Survivor Center presso l'Università di Chicago.

Il trattamento del cancro aumenta il rischio di cancro

Studi precedenti hanno scoperto che i sopravvissuti al cancro infantile sviluppano un cancro gastrointestinale ad un tasso più alto e in età più giovane rispetto a quelli nella popolazione generale, hanno detto i ricercatori. Tuttavia, non era noto in che modo il tipo di cancro infantile, o il trattamento ricevuto, possa influenzare il rischio dei pazienti di sviluppare un cancro gastrointestinale più tardi nella vita.

Henderson e colleghi hanno analizzato le informazioni di 14.358 pazienti che hanno ricevuto una diagnosi di cancro prima dei 21 anni e che sono sopravvissuti almeno cinque anni dopo la diagnosi iniziale.

I ricercatori hanno raccolto informazioni sui tipi di cancro dei pazienti e se nuovi casi di cancro si sono sviluppati più tardi nella loro vita. I pazienti sono stati diagnosticati con linfoma di Hodgkin, linfoma non Hodgkin, neuroblastoma, sarcoma dei tessuti molli, tumore di Wilms, cancro alle ossa o cancro del sistema nervoso centrale, come bambini o giovani adulti.

In media, 22 anni dopo la diagnosi iniziale di cancro, 45 pazienti hanno sviluppato un cancro gastrointestinale, con un'età media di 33,5 anni.

Coloro che avevano ricevuto le radiazioni addominali come trattamento per il loro cancro infantile avevano 11 volte più probabilità di sviluppare il cancro gastrointestinale, rispetto alle persone nella popolazione generale. L'età media del cancro al colon nella popolazione generale è di 70 anni, ha detto Henderson.

I pazienti che avevano il linfoma di Hodgkin o il tumore di Wilms, un tipo di tumore al rene o che ricevevano alte dosi di farmaco chemioterapico, o farmaci a base di platino, erano anche a maggior rischio di cancro gastrointestinale.

Raccomandazioni di screening

Il Children's Oncology Group, un'organizzazione che studia il cancro infantile, raccomanda che i bambini che ricevono più di 30 grigi di radiazioni durante il trattamento del cancro vengano sottoposti a screening per il cancro del colon a partire da 35 anni, o 10 anni dopo il trattamento con radiazioni (quale dei due è l'ultimo), e lo screening avviene ogni cinque anni.

I nuovi risultati suggeriscono che i bambini esposti ai farmaci chemioterapici possono anche essere sottoposti a screening precoce per il cancro al colon, ma sono necessari ulteriori studi per confermare questo, ha detto Henderson.

Poiché i pazienti nello studio erano più giovani rispetto all'età in cui si verificano tipicamente i cancri gastrointestinali, Henderson ha detto che si aspetta di vedere sviluppare sostanzialmente più tumori gastrointestinali con l'invecchiamento dei partecipanti allo studio.

Lo studio sarà pubblicato domani (5 giugno) sulla rivista Annals of Internal Medicine. È stato finanziato dal National Cancer Institute.

Trasmetterla: I sopravvissuti al cancro dell'infanzia potrebbero aver bisogno di uno screening per il tumore del colon prima di quanto raccomandato per la popolazione generale.

Segui MyHealthNewsDaily Scrittore dello staff Rachael Rettner su Twitter @RachaelRettner. Trovaci su Facebook.


Supplemento Di Video: 867-2 Save Our Earth Conference 2009, Multi-subtitles.




IT.WordsSideKick.com
Tutti I Diritti Riservati!
La Riproduzione Di Qualsiasi Materiale Consentito Prostanovkoy Unico Collegamento Attivo A Un Luogo IT.WordsSideKick.com

© 2005–2019 IT.WordsSideKick.com