Caterpillars Click And Puke To Stop Predators

{h1}

È una difesa piuttosto malata, ma funziona. Basta chiedere al pollo che viene additato nel video.

I bruchi riescono a respingere gli uccelli affamati e altri predatori facendo clic su di loro, gli scienziati ora riferiscono. Questi clic avvertono che i bruchi saranno insipidi da mangiare, almeno dopo aver rigurgitato un fluido marrone.

Per comprendere il clic e il barfing, il neuroetologo Jayne Yack della Carleton University di Ottawa ha condotto uno studio sui bruchi silkmoth comuni di colore verde (Polyphemus di Antheraea). Per la maggior parte si affidano al camuffamento per la protezione, utilizzando i clic e il rigurgito come ultime località. Il fluido alzato, e l'avviso di scatto avanzato, sono deterrenti decisamente efficaci, ha detto.

  • Video 1: gli scienziati fanno clic sul Caterpillar
  • Video 2: Caterpillar attaccato da un pollo

Durante il corso della ricerca, Yack portò i cestini dei bruchi a casa durante i fine settimana e le vacanze quando nessuno nel campus era disponibile per prendersi cura di loro.

"Una volta il mio gatto è entrato in un deposito di bruco a casa mia", ricorda Yack. "Quando sono tornato a casa, c'era un bruco che era ancora vivo fuori dal cestino con una lunga serie di rigurgito, e il mio gatto stava soffocando. Per anni dopo, ogni volta che il mio gatto ha visto un bruco, ha iniziato a vomitare. una forte componente di apprendimento lì, e i suoni possono aiutare con quello. "

Mistero dei clic

Gli scienziati hanno saputo per oltre 100 anni che molti bruchi possono generare suoni di clic, cigolii o scricchiolii udibili all'orecchio umano, ma nessuno fino ad ora aveva indagato sperimentalmente su come questi rumori sono fatti o quali ruoli potrebbero giocare.

Il clicker studiato da Yack con l'ex studentessa Sarah Brown e i loro colleghi- A. polifemo-alimenti su quercia, acero, salice, betulla e altre foglie in tutto il Nord America. Questo grande bruco [immagine] verde può usare il camuffamento per nascondersi dai predatori tra le foglie su cui pascola, quindi perché ha creato suoni che potrebbero attirare l'attenzione su di esso è stato un mistero che ha affascinato i ricercatori.

Un secolo fa, i naturalisti scoprirono che il bruco manteneva la calma da solo, ma produceva suoni simili a quelli del ticchettio di un orologio quando veniva sollevato o quando qualcuno toccava la sua gabbia. Per sapere se questi suoni fossero o meno difensivi, i ricercatori hanno simulato attacchi mordaci di uccelli o insetti con pizzichi sulle teste di A. polifemo campioni usando la pinza e anche esposti i cingolati per vivere polli.

Pizzichi legati ai clic

Le registrazioni audio e video hanno confermato che i bruchi hanno generato i clic schioccando le loro mandibole, che sono ricoperte da creste dentellate e simili a denti. Dato il loro corpo morbido, "non hanno molto altro che le loro mandibole per racimolare insieme per fare suoni", ha spiegato Yack.

Dopo aver cliccato, i bruchi spesso rigurgitavano un fluido marrone sporco. Gli scienziati hanno scoperto che più pinze vengono pizzicate dai bruchi, più hanno cliccato, più lunghi sono stati i clic e più è probabile che siano rigurgitati. I clic si sono dimostrati forti su brevi distanze, ma non hanno portato lontano.

I becchi di pollo, che si sono dimostrati più energici di quelli del forcipe, hanno causato ancora più clic e rigurgito. Tutti i bruchi sono sopravvissuti agli attacchi di pollo.

Questi risultati suggeriscono che i clic sono segnali del bruco che attacca una difesa chimica sgradevole. "Le difese chimiche sono costose da produrre e il bruco non vuole usarlo a meno che non sia assolutamente necessario, quindi preferisce dare un avvertimento prima", ha spiegato Yack. Infatti, se c'è del liquido rigurgitato lasciato intorno alla bocca, il bruco lo risucchia dentro.

Almeno due altre specie di clic

In esperimenti su altre 12 specie, Yack e i suoi colleghi ne hanno trovati due: il hornworm del tabacco (Manduca sexta) e bruchi della luna falena (Actias luna- ha anche fatto clic su rumori e rigurgitato, suggerendo che queste difese potrebbero essere comuni tra i bruchi.

In studi futuri, "vorremmo confermare che i suoni da soli scoraggeranno un predatore esperto", ha detto Yack WordsSideKick.com. Lei e i suoi colleghi hanno anche in programma di studiare la composizione del fluido rigurgitato, che potrebbe far luce sul fatto che il bruco sintetizzi i composti difensivi o se li acquisisca dalle piante che mangia.

Gli scienziati hanno dettagliato i loro risultati il ​​2 marzo nel Journal of Experimental Biology.

  • Killer Caterpillar Mangia lumache vivi
  • Armi segrete: come i bug si difendono
  • Incredibili abilità animali


Supplemento Di Video: Monster leech swallows giant worm - Wonders of the Monsoon: Episode 4 - BBC Two.




Ricerca


Incontra Jane, L'Adolescente Più Completo T. Rex Mai Trovato
Incontra Jane, L'Adolescente Più Completo T. Rex Mai Trovato

Guam'S Birds Gone: Can Forest Survive?
Guam'S Birds Gone: Can Forest Survive?

Scienza Notizie


L'Uragano Sandy Espone Il Naufragio Dell'Isola Del Fuoco
L'Uragano Sandy Espone Il Naufragio Dell'Isola Del Fuoco

Ecco Cosa Succede A Una Tazza Di Polistirolo Sotto La Pressione Schiacciante Del Mare Profondo
Ecco Cosa Succede A Una Tazza Di Polistirolo Sotto La Pressione Schiacciante Del Mare Profondo

Grisly Discovery: Teschio Decapitato Di 9.000 Anni Coperto Di Mani Amputate
Grisly Discovery: Teschio Decapitato Di 9.000 Anni Coperto Di Mani Amputate

Un Animale Di 500 Milioni Di Anni Fa Sembrava Un Tulipano
Un Animale Di 500 Milioni Di Anni Fa Sembrava Un Tulipano

Nuovi Trattamenti Per Il Trattamento Dell'Herpes Genitale Promessa
Nuovi Trattamenti Per Il Trattamento Dell'Herpes Genitale Promessa

IT.WordsSideKick.com
Tutti I Diritti Riservati!
La Riproduzione Di Qualsiasi Materiale Consentito Prostanovkoy Unico Collegamento Attivo A Un Luogo IT.WordsSideKick.com

© 2005–2019 IT.WordsSideKick.com