Angoscia Adolescenziale: 5 Fatti Sul Cervello Giovanile

{h1}

Ecco cosa sta succedendo davvero nel cervello di tuo figlio.

Sono drammatici, irrazionali e urlano per apparentemente senza motivo. E hanno un profondo bisogno di maggiore indipendenza e tenera cura amorevole.
C'è una ragione per cui questa descrizione potrebbe essere usata sia da adolescenti che da bambini: dopo l'infanzia, la crescita più drammatica del cervello si verifica nell'adolescenza.

"Il cervello continua a cambiare durante tutta la vita, ma ci sono enormi progressi nello sviluppo durante l'adolescenza", ha detto Sara Johnson, assistente alla Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health che ha esaminato la neuroscienza in "The Teen Years Explained: A Guide to Healthy Adolescent Development "(Johns Hopkins University, 2009) di Clea McNeely e Jayne Blanchard.

E anche se può sembrare impossibile entrare nella testa di un adolescente, gli scienziati hanno sondato questo groviglio di neuroni adolescenti. Ecco cinque cose che hanno imparato sul misterioso cervello degli adolescenti.

1. Nuove capacità di pensiero

A causa dell'aumento della materia cerebrale, il cervello dell'adolescente diventa più interconnesso e guadagna potenza di elaborazione, ha detto Johnson. Gli adolescenti iniziano ad avere le capacità computazionali e decisionali di un adulto - Se dato il tempo e l'accesso alle informazioni, ha detto.

Ma nel calore del momento, il loro processo decisionale può essere eccessivamente influenzato dalle emozioni, perché il loro cervello si basa più sul sistema limbico (la sede emotiva del cervello) rispetto alla corteccia prefrontale più razionale, ha spiegato detto Sheryl Feinstein, autore di "Inside the Teenage Brain: Parenting a work in progress" (Rowman and Littlefield, 2009).

"Questa dualità di competenza adolescenziale può essere molto confusa per i genitori", ha detto Johnson, il che significa che a volte gli adolescenti fanno cose, come colpire un muro o guidare troppo velocemente, quando, se richiesto, sanno chiaramente meglio.

2. Intense emozioni

"La pubertà è l'inizio di importanti cambiamenti nel sistema limbico", ha detto Johnson, riferendosi alla parte del cervello che non solo aiuta a regolare i livelli di frequenza cardiaca e di zucchero nel sangue, ma è anche fondamentale per la formazione di ricordi ed emozioni.

Parte del sistema limbico, si pensa che l'amigdala colleghi le informazioni sensoriali alle risposte emotive. Il suo sviluppo, insieme ai cambiamenti ormonali, può dare origine a nuove intense esperienze di rabbia, paura, aggressività (anche verso se stessi), eccitazione e attrazione sessuale.

Nel corso dell'adolescenza, il sistema limbico ha un maggiore controllo della corteccia prefrontale, l'area appena dietro la fronte, che è associata alla pianificazione, al controllo degli impulsi e al pensiero dell'ordine superiore. [Top 10 Misteri della Mente]

Man mano che aree aggiuntive del cervello iniziano ad aiutare a elaborare le emozioni, i ragazzi più grandi ottengono un certo equilibrio e hanno un tempo più semplice per interpretare gli altri. Ma fino ad allora, hanno spesso frainteso insegnanti e genitori, ha detto Feinstein.

"Puoi essere il più attento possibile e avrai ancora lacrime o rabbia a volte perché avranno frainteso quello che hai detto", ha detto.

3. Piacere dei pari

Come gli adolescenti diventano più bravi a pensare in modo astratto, la loro ansia sociale aumenta, secondo la ricerca negli Annali dell'Accademia delle Scienze di New York pubblicata nel 2004.

Il ragionamento astratto rende possibile considerarsi dagli occhi di un altro. Gli adolescenti possono usare questa nuova abilità per rimuginare su ciò che gli altri pensano di loro. In particolare, è stato dimostrato che l'approvazione tra pari è altamente gratificante per il cervello degli adolescenti, secondo Johnson, che potrebbe essere il motivo per cui gli adolescenti hanno maggiori probabilità di rischiare quando altri adolescenti sono in giro.

"I bambini sono davvero preoccupati di sembrare alla moda - ma non hai bisogno di ricerche sul cervello per dirti questo", ha detto.

Gli amici offrono anche agli adolescenti opportunità di apprendere abilità come negoziazione, compromesso e pianificazione di gruppo. "Stanno praticando abilità sociali adulte in un ambiente sicuro e all'inizio non sono molto bravi", ha detto Feinstein. Quindi, anche se tutto ciò che fanno è sedersi con i loro amici, gli adolescenti sono al lavoro acquisendo importanti abilità di vita.

4. Misurazione del rischio

"I freni arrivano online un po 'più tardi rispetto all'acceleratore del cervello", ha detto Johnson, riferendosi allo sviluppo della corteccia prefrontale e del sistema limbico rispettivamente.

Allo stesso tempo, "gli adolescenti hanno bisogno di maggiori dosi di rischio per sentire la stessa quantità di persone adulte", ha detto Johnson.

Presi insieme, questi cambiamenti potrebbero rendere gli adolescenti vulnerabili a comportamenti rischiosi, come provare droghe, litigare o saltare in acque non sicure. Nella tarda adolescenza, diciamo di 17 anni e dopo, la parte del cervello responsabile del controllo degli impulsi e della prospettiva prospettica a lungo termine è pensata per aiutarli a regnare in alcuni dei comportamenti che erano stati tentati nell'adolescenza media, secondo McNeely e Blanchard. [10 Easy Paths to Self Destruction]

Cosa deve fare un genitore nel frattempo? "Continua a genitore tuo figlio." Johnson ha detto. Come tutti i bambini, "gli adolescenti hanno specifiche vulnerabilità evolutive e hanno bisogno dei genitori per limitare il loro comportamento", ha detto.

(La ricerca sui diversi tassi di sviluppo delle funzioni cerebrali durante l'adolescenza è stata pubblicata sulla rivista Developmental Review nel 2008.)

5. "Io sono il centro dell'universo"

I cambiamenti ormonali alla pubertà hanno enormi effetti sul cervello, uno dei quali è quello di stimolare la produzione di più recettori per l'ossitocina, secondo una ricerca dettagliata in un numero del 2008 della rivista Developmental Review.

Mentre l'ossitocina viene spesso descritta come "l'ormone legante", l'aumento della sensibilità ai suoi effetti nel sistema limbico è stato anche collegato al sentirsi autocoscienti, facendo sì che un adolescente si senta veramente come se tutti lo stessero osservando. Secondo McNeely e Blanchard, questi sentimenti raggiungono i 15 anni.

Mentre questo potrebbe far sembrare un adolescente egocentrico (e nella sua difesa, hanno molto da fare), i cambiamenti nel cervello degli adolescenti possono anche stimolare alcuni degli sforzi più idealistici affrontati dai giovani nel corso della storia.

"È la prima volta che vedono se stessi nel mondo", ha detto Johnson, il che significa che la loro maggiore autonomia ha aperto gli occhi su ciò che sta al di là delle loro famiglie e scuole. Si stanno chiedendo, ha continuato, forse per la prima volta: che tipo di persona voglio essere e che tipo di posto voglio che sia il mondo?

Finché i loro cervelli non si sviluppano abbastanza per gestire le sfumature di grigio, le loro risposte a queste domande possono essere piuttosto unilaterali, ha detto Feinstein, ma il compito dei genitori è di aiutarli a esplorare le domande, piuttosto che dare loro risposte.

Segui WordsSideKick.com su Twitter @wordssidekick. Siamo anche su Facebook & Google+.


Supplemento Di Video: 16 cose che nessuno ti ha detto sulla depressione.




IT.WordsSideKick.com
Tutti I Diritti Riservati!
La Riproduzione Di Qualsiasi Materiale Consentito Prostanovkoy Unico Collegamento Attivo A Un Luogo IT.WordsSideKick.com

© 2005–2019 IT.WordsSideKick.com