6 Miti Del Vaccino Antinfluenzale

{h1}

La stagione influenzale potrebbe essere dietro l'angolo, ma miti e idee sbagliate sul vaccino antinfluenzale circolano come virus. Ecco i fatti sul vaccino antinfluenzale.

La stagione influenzale è dietro l'angolo e si estende tipicamente all'inizio della primavera. I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) raccomandano che tutti i bambini di età superiore ai 6 mesi ricevano la vaccinazione antinfluenzale.

Durante la stagione influenzale 2011-2012, 128 milioni di persone negli Stati Uniti, o il 42% della popolazione, hanno ricevuto un vaccino antinfluenzale, secondo il CDC. Questo è vicino al 43% che è stato vaccinato l'anno precedente.

I funzionari del CDC hanno stimato che le vaccinazioni antinfluenzali lo scorso anno hanno prevenuto 5 milioni di casi di influenza e 40.000 ricoveri ospedalieri.

Ma i miti e la disinformazione sull'influenza circolano come virus. Ecco i fatti sul vaccino antinfluenzale.

Mito: è possibile ottenere l'influenza, o un caso lieve, dal vaccino antinfluenzale.

L'iniezione di vaccino antinfluenzale non contiene virus vivi, solo proteine ​​virali, ha affermato il dottor Dennis Cunningham, uno specialista in malattie infettive presso il Nationwide Children's Hospital di Columbus, Ohio.

"È impossibile ottenere l'influenza, ed è impossibile diffondere l'influenza", dall'iniezione, ha detto Cunningham.

Dopo l'iniezione, alcune persone possono avvertire dolore al braccio vicino al sito di iniezione, o sviluppare una febbre bassa - questa è una reazione al vaccino, non una vera infezione influenzale, nemmeno una lieve, ha detto.

"Le persone con questa reazione sono in grado di andare al lavoro, non è il caso dell'influenza: con un'infezione influenzale sei sulla schiena, sei esausto, caldo e ferito", ha detto.

Il vaccino antinfluenzale somministrato come spray nasale, piuttosto che come iniezione, contiene virus vivi, ma questi virus sono stati indeboliti, e quindi non possono causare l'influenza, secondo il CDC.

Mito: il vaccino antinfluenzale potrebbe non essere sicuro per donne in gravidanza o bambini.

Il vaccino antinfluenzale è sicuro per le donne incinte e per i bambini di età superiore ai 6 mesi, ha detto Cunningham.

Infatti, il Congresso americano di ostetrici e ginecologi (il principale gruppo di medici generici per le donne) raccomanda di vaccinare le donne incinte contro l'influenza. "Nessuno studio fino ad oggi ha mostrato una conseguenza avversa del vaccino influenzale inattivato nelle donne in gravidanza o nella loro prole", secondo l'ACOG.

Il CDC nota che le donne in gravidanza dovrebbero ricevere il vaccino per iniezione, non spray nasale.

L'influenza può essere particolarmente grave per le donne in gravidanza, perché il corpo riduce il suo normale livello di funzione del sistema immunitario durante la gravidanza, ha detto Cunningham. Ad esempio, durante la pandemia influenzale H1N1 del 2009, le donne incinte hanno rappresentato un numero sproporzionato di morti. Il vaccino antinfluenzale di quest'anno include un ceppo del virus H1N1.

Inoltre, il tasso di parto prematuro tra le donne infette da H1N1 era del 30%; più del doppio del solito tasso negli Stati Uniti del 13%, secondo il CDC. Altre ricerche hanno suggerito che il vaccino antinfluenzale durante la gravidanza è associato a un minor rischio di natimortalità.

Le donne vaccinate possono anche ridurre il rischio di infettare i loro neonati, ha detto Cunningham.

L'American Academy of Pediatrics e il CDC raccomandano che i bambini di età superiore a 6 mesi ricevano il vaccino antinfluenzale. I bambini non vaccinati hanno un rischio maggiore di morire di influenza rispetto a quelli che sono stati vaccinati, ha dimostrato la ricerca.

Mito: gli antibiotici possono combattere l'influenza se si ottiene.

Gli antibiotici uccidono solo i batteri, ma l'influenza è causata da un virus.

Ci sono farmaci anti-virali che possono combattere le infezioni influenzali, ha detto Cunningham, ma hanno dimostrato di funzionare solo quando vengono somministrati con 48 ore dall'inizio dei sintomi. "La maggior parte delle persone, quando vanno dal medico, ha superato il limite delle 48 ore", ha detto.

Per i pazienti ospedalizzati con grave influenza, i farmaci possono aiutare, ha detto. Ma non sono una cura, e per la maggior parte delle persone che non sono ricoverate in ospedale, possono solo ridurre la durata dell'influenza di un giorno o due.

Mito: non hai bisogno di prendere il vaccino antinfluenzale se lo hai ottenuto l'anno scorso - le tensioni sono fondamentalmente le stesse.

Ci sono due ragioni per cui si raccomanda che le persone ricevano il vaccino antinfluenzale ogni anno, ha detto Cunningham.

Uno dei motivi per cui è necessaria la vaccinazione annuale è che i ceppi del virus dell'influenza che circolano cambiano di anno in anno. "È come il raffreddore - c'è più di un tipo di virus che causa l'influenza", ha detto, ci sono centinaia di virus influenzali.

Ogni anno, i funzionari della sanità identificano i virus che sono più suscettibili di causare malattie durante la prossima stagione influenzale, secondo il CDC.

Il vaccino per la stagione influenzale 2012-2013, protegge contro due virus influenzali di tipo A (uno è un ceppo del virus H1N1 2009, l'altro è un ceppo chiamato H3N2) e un virus dell'influenza B.

Uno di questi virus (il virus H1N1) è stato usato anche per produrre il vaccino dello scorso anno, ma i virus H3N2 e B sono diversi dai ceppi usati per produrre il vaccino dello scorso anno.

La seconda ragione per cui un vaccino antinfluenzale è necessario ogni anno è che l'immunità che si sviluppa dopo aver colpito i pallini cala entro l'anno successivo. "Se ottieni il tuo tiro ad agosto, sarai sicuro anche se marzo, ma quegli anticorpi non saranno per la prossima stagione influenzale", ha detto Cunningham.

Mito: il vaccino antinfluenzale contiene tiomero, che può essere dannoso.

Thiomerosal - un conservante che contiene mercurio - non ha mai dimostrato di essere dannoso, ha detto Cunningham.Il tipo di mercurio collegato al danno del sistema nervoso è il metilmercurio, ha affermato. Preoccupazioni per i livelli di metilmercurio hanno portato a raccomandazioni che le donne in gravidanza evitano di mangiare grandi quantità di alcuni tipi di pesce, come il pesce spada.

Al contrario, il tiomero è un composto etilico di mercurio.

Tuttavia, poiché il conservatore ha sollevato controversie, specialmente su un legame ormai dissimulato con l'autismo, è stato tolto da quasi tutti i vaccini statunitensi a partire dal 2001, ha affermato Cunningham.

Il vaccino contro l'influenza iniettabile forma è disponibile per gli operatori sanitari in due modi: possono ottenere grandi bottiglie di questo, che contengono molte dosi, o possono piccole bottiglie, che contengono una singola dose del vaccino.

C'è una piccola quantità di tiomerosale nelle bottiglie multidose. Il conservante assicura che nessun batterio crescerà nel vaccino, ha detto Cunningham. Le bottiglie per dose singola non contengono tiomersale. Le persone preoccupate per gli effetti dei composti possono chiedere al loro fornitore una dose individuale.

La forma di spray nasale del vaccino antinfluenzale non contiene tiomero, ha osservato.

Mito: ottenere l'influenza può essere un dolore, ma non è una malattia seria, quindi la vaccinazione non è utile.

"L'influenza è sicuramente una malattia molto grave", ha detto Cunningham.

Ogni anno, ci sono in genere tra 15 e 60 milioni di casi di influenza segnalati, Cunningham ha detto. Più di 200.000 persone con l'influenza sono ricoverate in ospedale ogni anno.

Tra 3.000 e 50.000 persone negli Stati Uniti muoiono di influenza annuale.

Uno dei motivi per cui le persone potrebbero non percepire l'influenza come seria è che i casi di "influenza dello stomaco" vengono scambiati per infezioni da virus dell'influenza.

"La vera influenza è un'infezione dei polmoni e delle vie respiratorie", ha detto Cunningham. Le persone infette possono sviluppare febbre alta, dolori muscolari e congestione nasale, ha detto.

Le persone con l'influenza dello stomaco - che è comunemente causata da un virus chiamato norovirus - hanno diarrea, crampi e altri sintomi gastrointestinali. L'influenza non causa questi sintomi.

Passalo: esistono ancora dei miti sul vaccino antinfluenzale.

Questa storia è stata fornita da MyHealthNewsDaily, un sito gemello di WordsSideKick.com. Seguire MyHealthNewsDaily su Twitter @MyHealth_MHND. Siamo anche su Facebook e Google+.


Supplemento Di Video: Influenza e vaccino: i miti da sfatare per evitare le fake news | La prove del notizia.




IT.WordsSideKick.com
Tutti I Diritti Riservati!
La Riproduzione Di Qualsiasi Materiale Consentito Prostanovkoy Unico Collegamento Attivo A Un Luogo IT.WordsSideKick.com

© 2005–2019 IT.WordsSideKick.com