5 Great Ray Bradbury Citazioni Sulla Morte

{h1}

Lo scrittore di fantascienza ray bradbury riflette sulla morte e sul morire.

Ray Bradbury, noto per i suoi fantasiosi e suggestivi racconti sulle terre marziane e sui sinistri personaggi del carnevale, è morto martedì (5 giugno) all'età di 91 anni.

Durante la sua lunga carriera di scrittore di fantascienza, Bradbury ha meditato sulla morte (e sulla vita) a lungo, citando anche la sua ispirazione per la scrittura come desiderio di vivere per sempre.

Ecco alcuni dei pensieri più provocatori di Bradbury sulla morte.

1. Scrivere come la nonna morente del protagonista nel suo romanzo del 1957 "Dandelion Wine":

"La cosa importante non è il me che giace qui, ma il me che è seduto sul bordo del letto a guardare me, e il me che è al piano di sotto a cucinare la cena, o nel garage sotto la macchina, o nella biblioteca a leggere. Tutte le nuove parti contano, non sto morendo davvero oggi, nessuna persona è mai morta che abbia avuto una famiglia ".

2. In "Something Wicked This Way Comes", il suo romanzo del 1962 su un malvagio carnevale itinerante:

"Il padre esitò solo un momento, sentì il vago dolore nel suo petto, se fuggo, pensò, cosa succederà? È importante la morte?" Tutto quello che succede prima della morte è ciò che conta. Anche la Morte non può rovinarla. "

E...

"La morte non esiste, non è mai esistita, non lo sarà mai, ma ne abbiamo tratte tante, tanti anni, cercando di fissarla, comprenderla, dobbiamo pensarla come un'entità, stranamente vivo e avido, tutto ciò che è, tuttavia, è un cronometro, una perdita, una fine, un'oscurità.

Ti piace leggere la fantascienza?

  • Space.com

  • Sì, non ne ho mai abbastanza
  • No, mi piace la mia scienza in forma di saggistica
  • Alcuni autori fanno galleggiare la mia barca.
  • Ottieni risultati Condividi questo

3. Nel suo romanzo distopico del 1953 "Fahrenheit 451":

"Tutti devono lasciare qualcosa quando muore, mio ​​nonno ha detto: un bambino o un libro o un dipinto o una casa o un muro costruito o un paio di scarpe fatte o un giardino piantato, qualcosa che la tua mano ha toccato in qualche modo così la tua anima ha un posto dove andare quando muori, e quando la gente guarda quell'albero o quel fiore che hai piantato, sei lì. [Una galleria di morte nell'arte]

Non importa quello che fai, ha detto, a patto che cambi qualcosa da come era prima di toccarlo in qualcosa che è come te dopo che hai tolto le mani. La differenza tra l'uomo che taglia appena i prati e un vero giardiniere è nel toccante, ha detto. Il tagliaerba potrebbe anche non esserci affatto; il giardiniere ci sarà per tutta la vita. "

4. Sul suo sito web, raybradbury.com, nel dicembre 2001, descrive un incontro infantile con un mago del carnevale chiamato Mr. Electrico. L'esperienza ha ispirato Bradbury a iniziare a scrivere ogni giorno:

"Mr. Electrico era un fantastico creatore di meraviglie: sedeva sulla sua sedia elettrica tutte le sere ed era fulminato di fronte a tutte le persone, giovani e meno giovani, di Waukegan, nell'Illinois. Quando l'elettricità salì attraverso il suo corpo sollevò una spada e Ho nominato cavalieri tutti i bambini seduti in prima fila sotto la sua piattaforma, ero stato a vedere il signor Electrico la sera prima, quando mi ha raggiunto, mi ha puntato la spada alla testa e mi ha toccato la fronte. il mio cranio mi ha fatto alzare i capelli e le scintille mi volavano dalle orecchie, poi mi ha urlato "vivi per sempre!"
Ho pensato che fosse un'idea meravigliosa, ma come hai fatto? "[I 10 migliori immortali]

5. Durante un'intervista del 2009 con "365 giorni di astronomia", a podcast giornaliero di astronomia:

"Voglio che tutti mi ascoltino a pensare a Marte, solo a Marte, ancora e ancora e ancora, e pensare di tornare sulla luna e assicurarti che il governo ti senta questo: sono tempi cattivi oggi. Se leggi il Muro Il diario di strada, dimenticalo, lo sai? Se comprate azioni venditeli, sbarazzatene, ma ascoltatemi e dite: "Ritorno alla luna!" La luna è tutto e Marte è oltre, ci aspetta, voglio essere sepolto su Marte, non voglio essere la prima persona dal vivo ad arrivare lì, sarà troppo tardi, ma voglio essere il primo la persona morta che arriva li voglio arrivare in un barattolo di zuppa di Campbell, seppelliscimi su Marte nella cosa chiamata il Bradbury Abyss. Devono nominare un posto su Marte per me, e lo darò il benvenuto. "

Segui WordsSideKick.com su Twitter @wordssidekick. Siamo anche su Facebook& Google+.


Supplemento Di Video: Incipit #12:.




Ricerca


Perché Amiamo I Film Sui Disastri
Perché Amiamo I Film Sui Disastri

Tasso Di Natalità, Stato Per Stato
Tasso Di Natalità, Stato Per Stato

Scienza Notizie


Il
Il "Coccodrillo Del Macellaio" Da 9 Piedi Era Prediletto Prima Dei Dinosauri

Il Suicidio È Più Comune In Vacanza?
Il Suicidio È Più Comune In Vacanza?

Scott Pruitt Deve Fare Il Suo Lavoro, Le Regole Del Giudice Federale
Scott Pruitt Deve Fare Il Suo Lavoro, Le Regole Del Giudice Federale

Qualcosa Sta Succhiando Il Ferro Dalla Crosta Terrestre, E Gli Scienziati Pensano Di Sapere Cosa
Qualcosa Sta Succhiando Il Ferro Dalla Crosta Terrestre, E Gli Scienziati Pensano Di Sapere Cosa

Scopre Gli Occhi Penzolanti Di Predatore Del Mare Antico Spaventoso
Scopre Gli Occhi Penzolanti Di Predatore Del Mare Antico Spaventoso


IT.WordsSideKick.com
Tutti I Diritti Riservati!
La Riproduzione Di Qualsiasi Materiale Consentito Prostanovkoy Unico Collegamento Attivo A Un Luogo IT.WordsSideKick.com

© 2005–2019 IT.WordsSideKick.com