Segnalato Il 1° Caso Statunitense Di Malattia Di Chagas Da Madre A Figlio

{h1}

Un ragazzo nato in virginia due anni fa è diventato la prima persona negli stati uniti che ha conosciuto la malattia di chagas da sua madre, secondo un nuovo rapporto che descrive il caso.

Un ragazzo nato in Virginia due anni fa è diventato il primo uomo conosciuto negli Stati Uniti ad aver acquisito la malattia di Chagas da sua madre, secondo un nuovo rapporto che descrive il caso.

Il caso evidenzia la necessità di una maggiore consapevolezza della malattia tra gli operatori sanitari negli Stati Uniti, hanno detto i ricercatori. La malattia si verifica principalmente in America Latina, ma i casi negli Stati Uniti e altrove sono aumentati, soprattutto a causa della migrazione, secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità.

La malattia di Chagas è causata dal parassita Trypanosoma cruzi, che in genere viene trasmesso alle persone da morsi di insetti comunemente chiamati bachi bacianti. Anche se meno comune, la malattia può anche essere trasmessa congenitamente, cioè da madre a figlio durante la gravidanza, come nel caso del ragazzo della Virginia.

Mentre il caso del ragazzo è stato il primo ad essere documentato formalmente, è stato stimato che tra 65 e 638 casi di malattia di Chagas congenita si verificano negli Stati Uniti ogni anno, secondo il rapporto dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC). Tale stima si basa sui tassi di natalità tipici delle donne delle regioni in cui la malattia di Chagas è endemica e sul fatto che in circa l'1-5% delle gravidanze di madri infette, la malattia viene trasmessa al bambino.

Nell'agosto 2010, la madre, che da poco era immigrata negli Stati Uniti dalla Bolivia, ha dato alla luce un taglio cesareo quando suo figlio aveva 29 settimane. Il ragazzo aveva segni di ittero e di liquido in eccesso intorno al cuore, all'addome e ai polmoni. I medici del bambino, che non sapevano che il ragazzo aveva la malattia di Chagas, somministrarono antibiotici per quella che ritenevano essere un'infezione batterica diffusa chiamata sepsi.

Due settimane dopo la nascita, la madre ha rivelato che le era stato detto in Bolivia durante una precedente gravidanza che aveva la malattia di Chagas. Dopo aver testato il suo bambino, i medici hanno scoperto che anche lui aveva il parassita nel sangue. Il ragazzo ha ricevuto un trattamento di 60 giorni con benznidazolo, un farmaco per la malattia di Chagas, ed è stato curato.

Il caso "illustra che la malattia di Chagas congenita, anche se grave, potrebbe non essere riconosciuta, o la diagnosi potrebbe essere ritardata a causa della mancanza di definizione di caratteristiche cliniche, o perché la diagnosi non è considerata", ha detto oggi il rapporto CDC.

Si stima che la malattia di Chagas colpisca circa 300.000 persone negli Stati Uniti, la maggior parte delle quali è immigrata qui.

I medici negli Stati Uniti dovrebbero essere a conoscenza delle condizioni in modo che le donne in gravidanza provenienti da aree a rischio per la malattia di Chagas possano sottoporsi a screening e essere identificate, afferma il rapporto. Le madri con diagnosi di malattia di Chagas dovrebbero essere curate per la condizione, ma non prima di aver finito l'allattamento, ha detto il rapporto.

Trasmetterla: I medici negli Stati Uniti dovrebbero essere consapevoli del rischio di trasmissione da madre a figlio della malattia di Chagas.

Questa storia è stata fornita da MyHealthNewsDaily, un sito gemello di WordsSideKick.com. Segui MyHealthNewsDaily su Twitter @MyHealth_MHND. Trovaci su Facebook.


Supplemento Di Video: .




IT.WordsSideKick.com
Tutti I Diritti Riservati!
La Riproduzione Di Qualsiasi Materiale Consentito Prostanovkoy Unico Collegamento Attivo A Un Luogo IT.WordsSideKick.com

© 2005–2019 IT.WordsSideKick.com