I Neanderthal Sono Morti Prima Del Pensiero

{h1}

Una nuova ricerca suggerisce che i neanderthal siano morti prima di quanto si pensasse, suggerendo che non coesistevano con gli esseri umani moderni finché credevano, anche se probabilmente avevano ancora avuto rapporti sessuali.

I ricercatori di Neanderthal potrebbero essersi estinti prima di allora, dicono i ricercatori.

Questi risultati suggeriscono che gli uomini di Neanderthal non coesistevano con gli umani moderni, a patto che precedentemente suggeriti, hanno aggiunto gli investigatori.

Gli umani moderni una volta condividevano il pianeta con discendenze umane ormai defunte, tra cui i Neanderthal, i nostri parenti estinti più noti. Tuttavia, c'è stato acceso dibattito su quanto tempo e interazione, o incroci, i Neanderthal hanno avuto con gli umani moderni.

Per aiutare a risolvere il mistero, un team internazionale di ricercatori ha studiato 215 ossa precedentemente scavate da 11 siti nell'Iberia meridionale, in una zona conosciuta oggi come Spagna. I Neanderthal entrarono in Europa prima che gli umani moderni lo facessero, e ricerche precedenti avevano suggerito l'ultimo degli uomini di Neanderthal detenuti nell'Iberia meridionale fino a circa 35.000 anni fa, potenzialmente condividendo la regione con gli esseri umani moderni per migliaia di anni.

I loro dati suggeriscono che gli umani moderni e gli uomini di Neanderthal potrebbero aver effettivamente vissuto nella zona in tempi completamente diversi, senza mai incrociarsi affatto lì. Anche così, queste scoperte non mettono in discussione il fatto che uomini e uomini di Neanderthal abbiano fatto sesso una volta - i risultati indicano semplicemente che questo incrocio deve essersi verificato prima, prima che gli esseri umani moderni entrassero in Europa.

"Le prove genetiche per l'incrocio - dall'1 al 4% del DNA di Neanderthal negli attuali umani moderni - suggeriscono che l'incrocio probabilmente è avvenuto prima del periodo che stiamo osservando nel Levante, la regione attorno a Israele e Siria, quando gli esseri umani moderni sono emigrati per la prima volta da L'Africa ", ha dichiarato a WordsSideKick.com la ricercatrice Rachel Wood, archeologa e specialista del radiocarbon presso l'Australian National University di Canberra.

Ossa appuntamenti

Gli scienziati scoprono l'età di artefatti e fossili usando una varietà di tecniche. Ad esempio, la datazione al radiocarbonio determina l'età dei resti biologici in base al rapporto tra gli isotopi di carbonio (atomi dello stesso elemento con diversi numeri di neutroni) carbonio-12 e carbonio-14 che tiene - questa proporzione cambia quando si rompe il carbonio-14 radioattivo giù mentre il carbonio stabile 12 non lo fa. I ricercatori possono anche osservare gli strati di suolo e roccia in cui si trovano gli oggetti - se questi strati non sono stati disturbati nel corso degli anni, allora gli oggetti nello stesso strato dovrebbero avere la stessa età.

Gli investigatori si sono concentrati sul collagene, la parte dell'osso più adatta per la datazione al radiocarbonio. Solo otto di queste ossa provenienti da due siti in Spagna - Zafarraya Cave e Jarama VI - avevano abbastanza collagene per l'analisi. [Galleria di immagini: il nostro antenato umano più vicino]

Un osso, che proveniva da una capra selvatica, è stato trovato nella caverna di Zafarraya in uno strato simile a quello dei fossili di Neanderthal. L'osso era precedentemente stimato in 33.300 anni. Tuttavia, usando una tecnica di ultrafiltrazione che puliva l'osso dalle moderne impurità di carbonio che possono dare date imprecise più giovani, hanno scoperto che l'osso aveva più di 4400 anni.

"Il nostro lavoro suggerisce che al momento è improbabile che i Neanderthal siano sopravvissuti più tardi in quest'area di quanto non abbiano fatto in altre parti dell'Europa continentale", ha affermato il ricercatore Thomas Higham dell'Università di Oxford in Inghilterra.

La cosa più sorprendente "è stata l'enorme differenza che la datazione dell'ultrafiltrazione ha fatto alle cronologie dei siti che abbiamo visto", ha detto Wood. "In altri siti in Europa, abbiamo visto che questo metodo migliorato di datazione delle ossa fa la differenza, rendendo più vecchie le vecchie ossa.Tuttavia, normalmente non vediamo differenze così consistenti.Questo è probabilmente dovuto alla conservazione dei materiali organici - ossa e carbone di legna - che sono normalmente datati al radiocarbonio è davvero povero in climi caldi come la Spagna meridionale ".

L'analisi dei campioni rimanenti ha rivelato che erano almeno 10.000 anni più vecchi di quanto precedentemente stimato. Invece, erano vicini a più di 50.000 anni, il limite superiore per la datazione al radiocarbonio.

Quando i Neanderthal si estinsero

"I nostri risultati mettono in dubbio un'ipotesi che è stata ampiamente accettata dai primi anni '90 - che l'ultimo posto per la sopravvivenza dei Neanderthal era nella penisola iberica meridionale", ha detto Wood. "Molte delle prove che hanno supportato questa idea si basano su una serie di date del radiocarbonio, che si raggruppano intorno a 35.000 anni fa.I nostri risultati mettono in discussione tutti questi risultati".

Questi risultati suggeriscono che uomini moderni e uomini di Neanderthal potrebbero non aver interagito in quest'area. Nell'Iberia settentrionale, a circa 150 miglia (250 chilometri) a nord di Jarama VI, ricerche precedenti suggerivano che gli umani moderni erano presenti solo a partire da circa 42.000 anni fa. Queste nuove scoperte suggeriscono che gli umani moderni ei Neanderthal non convissero da millenni come prima, e non vivevano fianco a fianco. [10 Misteri dei primi esseri umani]

"I risultati del nostro studio suggeriscono che ci sono grossi problemi con la datazione degli ultimi Neanderthal nella Spagna moderna", ha detto Higham. "Ora dobbiamo guardare con molta cautela al modello della sopravvivenza di Neanderthal nel sud della penisola iberica e concentrare i nostri sforzi su programmi di incontri più rigorosi".

Un sito, Cueva Antón in Spagna, sembrava giovane quanto si pensava in precedenza. Tuttavia, rimane incerto se i manufatti ci siano collegati con i Neanderthal: potrebbero appartenere agli uomini moderni.

I ricercatori avvertono che non stanno dicendo che non esistevano uomini di Neanderthal nell'Iberia meridionale dopo 42.000 anni fa. "Quello che abbiamo è un vuoto in cui non abbiamo date affidabili sul radiocarbonio, ma potrebbero esserci stati uomini di Neanderthal o umani moderni o entrambi o nessuno dei due", ha detto Wood. Inoltre, "ci sono diverse circostanze che potrebbero aver oscurato in seguito eventi di incrocio in Europa, quindi non è possibile dire, ad esempio, che un tempo non c'era più DNA di Neanderthal negli europei".

Gli scienziati hanno dettagliato i loro risultati online il 4 febbraio negli atti del giornale della National Academy of Sciences.

Segui WordsSideKick.com su Twitter @wordssidekick. Siamo anche su Facebook & Google+.


Supplemento Di Video: .




Ricerca


Vino, Per Favore! L'Iscrizione Di Ceramiche Antiche Richiede Più Bevande
Vino, Per Favore! L'Iscrizione Di Ceramiche Antiche Richiede Più Bevande

Marco Polo: Fatti, Biografia E Viaggi
Marco Polo: Fatti, Biografia E Viaggi

Scienza Notizie


I Mammiferi Hanno Masticato Le Ossa Del Dinosauro, Rivela La Scoperta
I Mammiferi Hanno Masticato Le Ossa Del Dinosauro, Rivela La Scoperta

Esiste Un Legame Tra Gratitudine E Felicità?
Esiste Un Legame Tra Gratitudine E Felicità?

Il Nuovo Concetto Di Elicottero Sostenibile Ad Alta Velocità Si Trasforma In Air Show
Il Nuovo Concetto Di Elicottero Sostenibile Ad Alta Velocità Si Trasforma In Air Show

I Dinosauri Che Una Volta Hanno Vagato Per L'Antartide
I Dinosauri Che Una Volta Hanno Vagato Per L'Antartide "Vivono" Di Nuovo Nelle Mostre E Nei Film

Notizie Online Più Popolare Di Un Giornale
Notizie Online Più Popolare Di Un Giornale


IT.WordsSideKick.com
Tutti I Diritti Riservati!
La Riproduzione Di Qualsiasi Materiale Consentito Prostanovkoy Unico Collegamento Attivo A Un Luogo IT.WordsSideKick.com

© 2005–2019 IT.WordsSideKick.com