Alghe Iridescenti Brillano Con I Loro Opali Molto Propri

{h1}

L'arcobaleno (cystoseira tamariscifolia) è un tipo di alga bruna che si trova nel mar mediterraneo e al largo della costa atlantica dell'europa. Nell'acqua, queste alghe brillano.

Anche le alghe possono essere glamour: nelle acque cristalline e limpide della costa atlantica del Regno Unito, un'ondulazione senza pretese e cespugliosa si illumina di blu e verde. Si scopre che questa specie è piena di opali - ma non la gemma.

Rainbow wrack (Cystoseira tamariscifolia) è un tipo di alga bruna che si trova nel Mar Mediterraneo e al largo della costa atlantica dell'Europa. Nell'acqua, queste alghe brillano. E anche se ci sono molti organismi scintillanti che vivono nell'acqua - per esempio, meduse bioluminescenti e pesci lanterna - la maggior parte produce la propria luce.

L'arcobaleno, d'altra parte, non lo fa. Invece, proprio come la gemma preziosa, utilizza una struttura cristallina per riflettere la luce solare, secondo un nuovo studio pubblicato l'11 aprile sulla rivista Science Advances.

Per studiare le scintillanti alghe, un gruppo di ricercatori ha raccolto la pianta da una tipica spiaggia abitata da turisti nel sud-ovest dell'Inghilterra durante la bassa marea. Usando una varietà di tecniche di microscopia, hanno scoperto che le cellule dell'alga contenevano baggi di "opali". [Galleria: meraviglie bioluminescenti accattivanti]

Di nuovo, non la gemma. I fisici usano il termine "opalino" per descrivere qualsiasi materiale con una struttura reticolare molto specifica e compatta, ha detto Ruth Oulton, un autore dello studio senior dell'Università di Bristol. Mentre gli opali di pietre preziose sono costituiti da sfere di biossido di silicio, questo opale algale è costituito da goccioline di olio chiamate lipidi. Ma tutti gli "opali" riflettono la luce in modi molto simili. (Gli opali si trovano anche negli insetti: i coleotteri splendenti e alcune farfalle hanno strutture opali rigide sui loro esterni).

È molto raro che le piante abbiano strutture di tipo opale, ma se lo fanno, di solito si trovano in un esterno duro, come la cellulosa nelle pareti cellulari, ha detto Oulton a WordsSideKick.com. Nel caso dell'iride arcobaleno, "è la prima volta che viene trovato un opale che non è fatto di materiale duro all'interno di una cosa vivente".

Inoltre, i ricercatori hanno scoperto che lo scirocco arcobaleno reagiva alla luce, cambiando la sua struttura per attenuarsi e illuminarsi, a seconda delle condizioni. Quando c'era molta luce, l'alga smontava la sua struttura opalica fitta di fasci per attenuarne il bagliore. Ma circondato da quasi oscurità, in poche ore riordinò tutte le sfere in un reticolo. Presto, stava risplendendo di nuovo.

I ricercatori non sanno esattamente perché l'arcobaleno abbia adottato questo meccanismo. Ma poiché questa specie vive in un'area in cui i cambiamenti nelle maree a volte la lasciano esposta sulla spiaggia e altre volte sepolta sotto 9 metri (3 metri) di acqua, pensano che potrebbe essersi evoluta per regolare la quantità di luce che raggiunge i suoi cloroplasti - Organelli che dirigono la fotosintesi nelle cellule. È più che probabile che non sia una coincidenza il fatto che le bustine di opali siano circondate da cloroplasti, ha detto Oulton.

"Quello che sappiamo è che le alghe stesse possono cambiare il [suo] opale... quando diventa più leggero, la struttura opale scompare", ha detto Oulton. "Quando [un] coleottero muore, l'opale è ancora lì, ma se le alghe dovessero morire, tutto sparirebbe", ha aggiunto.

Gli scienziati non possono ancora replicare il processo di accensione e spegnimento degli opali in laboratorio, ma a loro piacerebbe essere in grado di farlo. Dopo aver parlato con alcuni chimici, il team ha capito che questa nuova scoperta potrebbe aprire nuove possibilità, come display biodegradabili. Ad esempio, se possono imitare il processo di rainbow wrack di imballaggio e disimballaggio delle strutture opaline basate sulla luce, i ricercatori potrebbero essere in grado di creare imballaggi e etichette biodegradabili da qualcosa di comune come l'olio di cocco.

Ciò potrebbe assumere la forma di etichette su imballaggi alimentari che cambiano colore, in base alle date di scadenza; o plastica in un imballaggio che si disintegra completamente dopo un po ', hanno detto i ricercatori.

Nel frattempo, la scia dell'arcobaleno continuerà a ondeggiare con l'alta marea, con un aspetto affascinante come sempre.

Originariamente pubblicato su Scienza dal vivo.


Supplemento Di Video: .




Ricerca


La Base Della Catena Alimentare Oceanica È In Declino, I Risultati Dello Studio
La Base Della Catena Alimentare Oceanica È In Declino, I Risultati Dello Studio

I Livelli Record Di Ghiaccio In Mare Antartico Non Annullano Il Riscaldamento Globale
I Livelli Record Di Ghiaccio In Mare Antartico Non Annullano Il Riscaldamento Globale

Scienza Notizie


La Cina Interrompe Il Record Di Immersioni Subacquee
La Cina Interrompe Il Record Di Immersioni Subacquee

Incontra Un Nuovo Tipo Di Zombi, Nel Film
Incontra Un Nuovo Tipo Di Zombi, Nel Film "La Ragazza Con Tutti I Doni"

Tre Caschi Da Football Ottieni Un Punteggio Di Sicurezza A 5 Stelle
Tre Caschi Da Football Ottieni Un Punteggio Di Sicurezza A 5 Stelle

Strange Weather Ha Aiutato A Rifornire Gli Incendi Dell'Australia
Strange Weather Ha Aiutato A Rifornire Gli Incendi Dell'Australia "Black Saturday"

Potrebbe Esistere Uno Strano Nuovo Stato Di Coscienza, Dice Il Ricercatore
Potrebbe Esistere Uno Strano Nuovo Stato Di Coscienza, Dice Il Ricercatore


IT.WordsSideKick.com
Tutti I Diritti Riservati!
La Riproduzione Di Qualsiasi Materiale Consentito Prostanovkoy Unico Collegamento Attivo A Un Luogo IT.WordsSideKick.com

© 2005–2019 IT.WordsSideKick.com