Getting In Character: The Psychology Behind Cosplay

{h1}

Per le persone che praticano il cosplay - vestiti in costume per interpretare i personaggi della cultura popolare - la sfida della trasformazione è quella che accettano con gioia tutto l'anno.

Con Halloween appena dietro l'angolo, tutti sembrano avere costumi in mente. Le persone che indossano in genere jeans e T-shirt improvvisamente guardano spandex colorati, mantelle, parrucche e bustini e stanno aprendo i loro portafogli per acquistare un vestito che li presenterà al mondo come qualcuno - o qualcosa - che non sono.

Ma per le persone che praticano il cosplay - vestiti in costume per interpretare personaggi di film, programmi televisivi, libri, fumetti e videogiochi - la sfida della trasformazione è quella che accettano con gioia varie volte durante tutto l'anno.

I cosplayer possono investire un notevole dispendio di tempo, denaro e fatica nella creazione o nella messa in opera di presentazioni testa a testa uniche nel loro genere. Alcune creazioni includono accessori enormi, protesi per il viso o il corpo, elettronica di lavoro o parti meccaniche complesse. Altri costumi limitano il modo in cui gli indossatori possono vedere o muoversi, rendendo difficile per loro sedersi o navigare in una stanza, senza aiuto. [Comic Con Cosplay: foto dei costumi più cool]

Ma cosa ispira i cosplayer a reinventarsi in modo così elaborato? Cosplayers e psicologi che studiano il fenomeno rivelano le caratteristiche individuali e di comunità che rendono il vestirsi così allettante e gratificante.

Per amore dei costumi

Dal 6 al 9 ottobre, centinaia di cosplayer hanno partecipato al Comic Con 2016 di New York (NYCC), travestiti da supereroi e supercattivi, Jedi e Sith, Ghostbusters, ufficiali della Flotta Stellare, studenti e insegnanti di Hogwarts e molti altri personaggi.

"Il Cosplay mi rende felice", ha detto recentemente a WordsSideKick.com Edgar Roldan, un cosplayer e membro del NYCC.

Roldan - che indossava un abito peloso, blu e una testa oversize per rappresentare Happy da "Fairy Tale" (Del Rey Manga) - ha detto che la parte più appagante del cosplay è stata "essere solo tu - essere qualunque cosa e chiunque tu voglia".

Altri cosplayer del New York City hanno detto che il cosplay ha permesso loro di esplorare la propria creatività, in particolare quando gran parte del loro costume era fatto a mano. Joe Bokanoski e Mike Labarge hanno dichiarato a WordsSideKick.com di aver assemblato i loro costumi - interpretazioni post-apocalittiche del capitano America DC DC e della sua nemesi, Red Skull - perlustrando i mercatini delle pulci e le discariche.

Joe Bokanoski (a sinistra) e Mike Labarge al Comic Con 2016 di New York come Red Skull e Captain America (DC Comics) post-apocalittici.

Joe Bokanoski (a sinistra) e Mike Labarge al Comic Con 2016 di New York come Red Skull e Captain America (DC Comics) post-apocalittici.

Credito: Jeremy Lips / WordsSideKick.com

I loro abiti erano ingombranti e ingombranti. Ma nonostante il disagio, erano entusiasti di indossarli e vedere le reazioni di apprezzamento provocate.

"Ne vale la pena solo per mettere un po 'di sorriso sui volti delle persone", ha detto Bokanoski.

Abitare un personaggio

Quando un cosplayer sceglie un costume particolare, spesso attingono a un personaggio specifico - o una combinazione di personaggi - perché qualcosa riguardo a quel ruolo li parla personalmente, secondo Robin S. Rosenberg, psicologo clinico dell'Università della California, a San Francisco.

Rosenberg, che ha scritto ampiamente su come le persone interpretano e abbracciano personaggi di finzione, in particolare i supereroi, ha dichiarato a WordsSideKick.com di essere interessata a studiare il cosplay dopo aver visto i cosplayer nei centri congressi dove stava tenendo discorsi.

"Sappiamo dalla psicologia che tutti noi svolgiamo ruoli diversi attraverso il giorno e la settimana", ha detto Rosenberg. "Diversi aspetti di me -" psicologo "," moglie "," madre "- vengono alla ribalta in contesti diversi: mi sono incuriosito dalle persone che abitano davvero un ruolo e da ciò che sta venendo alla ribalta quando indossi un costume".

Certi costumi offrono ad alcune persone un modo di lavorare attraverso le difficoltà personali, ha detto Rosenberg. Batman, ad esempio, può essere una scelta di cosplay particolarmente significativa per chi affronta il trauma. Il supereroe oscuro ha affrontato un trauma devastante quando era un bambino - testimoniando il brutale omicidio dei suoi genitori - che ha superato per diventare un eroe.

"Quando le persone sono vestite da Batman, molti parlano di avere [sperimentato] le proprie esperienze traumatiche", ha detto Rosenberg. "Sopravvisse e trovò significato e scopo dalla sua esperienza, e questo è fonte di ispirazione per loro".

Rosenberg ha notato che Wonder Woman è un'altra scelta duratura e popolare che risuona con molte donne, in parte perché la tiene nel mondo dominato dagli uomini dei supereroi dei fumetti in costume. Per quei cosplayer, vestirsi come Wonder Woman è un modo per celebrare e abbracciare il suo potere, ha detto Rosenberg.

Recentemente, una serie di immagini su Instagram con una ragazza di 3 anni in costume come Wonder Woman è diventata rapidamente virale. Suo padre, un fotografo, ha detto che non solo "ha realizzato il sogno di mia figlia di diventare Wonder Woman" creando un elaborato costume, ma ha anche messo in scena un servizio fotografico che ha inserito sua figlia in scene del film in uscita, previsto nelle sale il 2 giugno 2017. A giudicare dalle espressioni della ragazza nelle foto, ha abbracciato con tutto il cuore il suo nuovo ruolo di supereroe. [Costumi di Halloween fai da te: 7 Geeky Getups per qualsiasi festa]

Buon 75° Anniversario di Wonder Woman !! Nellee è ancora arrabbiata per il fatto che Gal Gadot non abbia twittato sulla sua #wonderwoman #galgadot

Una foto postata da Josh Rossi (@joshrossiphoto) il 21 ottobre 2016 alle 11:48 am PDT

Il Cosplay è un tipo di performance; indossare un costume trasmette una dichiarazione visibile e pubblica sulla fedeltà della parte superiore del comò a un personaggio o un fandom, e spesso spinge estranei ad avvicinarsi al personaggio per la conversazione e le foto. Quindi ha sorpreso Rosenberg scoprire dalle sue conversazioni con cosplayer che molti hanno identificato come introversi.

"Quando indossavano un costume, diventavano molto più socialmente estroversi", ha detto Rosenberg. Ha spiegato che, a volte, indossare un costume consente a una persona di sfruttare la fiducia che non sapevano di avere, e li aiuta a superare la timidezza nella vita reale.

"Quando fai qualsiasi tipo di costume - ma in particolare il cosplay - da un lato, ti dà il permesso di uscire da te stesso", ha detto Rosenberg. "D'altra parte, può evocare qualcosa in te che di solito non viene fuori."

Costruire una comunità

Il gioco del costume non solo conferisce poteri agli individui, ma promuove anche un senso di comunità, secondo Michael Nguyen, un cosplayer e costumista del sito di notizie "Star Trek" Trekmovie.com. "Star Trek" era la porta di Nguyen per il cosplay, ha detto a WordsSideKick.com. E attraverso la creazione e l'uso di costumi "Star Trek", ha scoperto una rete ricca e diffusa di persone che condividevano il suo interesse per i personaggi e nel mondo in cui vivevano.

"In" Star Trek ", c'è questa idea di diversità e unità", ha detto Nguyen. "Rappresenta un futuro in cui molta gente vuole credere."

Michael Nguyen (a destra) e un collega cosplayer al New York Comic Con 2016, come Jillian Holtzmann di

Michael Nguyen (a destra) e un collega cosplayer al New York Comic Con 2016, come Jillian Holtzmann di "Ghostbusters" (Columbia Pictures, 2016).

Credito: Michael Nguyen

"Sono medici, avvocati, in programmi di dottorato - solo persone che amano esprimersi e che sperano che il futuro sia". [I fan di Star Trek della tecnologia futuristica vorrebbero vedere] E i cosplayer provengono da tutti i ceti sociali, ha aggiunto.

Oltre al cosplaying alle convention, Nguyen organizza eventi sociali bimestrali per i fan di "Star Trek" a New York per riunirsi e uscire in costume. L'idea è iniziata con cinque persone nel 2013 ed è stata estesa a 50-60 partecipanti tre anni dopo. Nguyen ha descritto le amicizie che ha formato nel corso degli anni con persone che vivono a migliaia di chilometri di distanza, con le quali ha condiviso il divertimento di "nerding out" sulla fantascienza e che hanno ispirato la sua creatività cosplay.

"I costumi sono più divertenti se lo fai con altre persone", ha detto Nguyen a WordsSideKick.com. "Crea il tuo look, ma ti senti anche parte di un universo quando ti circondi con le persone che amano tanto quanto te."

I cosplayer del NYCC hanno concordato. Una donna vestita da She-Ra: Princess of Power dello show televisivo "Masters of the Universe" (Filmation) ha detto a WordsSideKick.com che "l'accettazione" è stata la parte migliore del fare cosplay.

"Non importa chi sei o cosa sembri," disse. "È una comunità, è come una grande famiglia, una volta all'anno, vengo e vedo persone che non ho visto, ma una volta all'anno, ed è semplicemente fantastico."

Un'altra donna travestita da studente di Hogwarts dei libri e film di "Harry Potter" ha descritto la partecipazione a un "flashmob" al NYCC, dove 75 partecipanti al cosplay di Potterverse si sono riuniti per una foto e per un membro del gruppo da proporre alla sua fidanzata.

"Indossa i tuoi interessi sul tuo corpo", ha detto. "È davvero un ottimo modo per colmare il divario e trovare il terreno comune".

Articolo originale su Scienza dal vivo.


Supplemento Di Video: A 21 Year Old Cosplayer Can Turn Herself Into Anyone.




Ricerca


Esplorare Ciò Che Fa Funzionare La Cooperazione
Esplorare Ciò Che Fa Funzionare La Cooperazione

Uomini, Prendi Nota: Amala, Ama Il Suo Cane
Uomini, Prendi Nota: Amala, Ama Il Suo Cane

Scienza Notizie


The Time For Wind And Solar Energy Is Now (Op-Ed)
The Time For Wind And Solar Energy Is Now (Op-Ed)

Zicam Sollecita Il Giorno Dell'Omeopatia In Tribunale
Zicam Sollecita Il Giorno Dell'Omeopatia In Tribunale

Come Puoi Sapere Se Gli Atleti Modificano I Loro Geni?
Come Puoi Sapere Se Gli Atleti Modificano I Loro Geni?

'Chum Cam' Aiuta Il Catalogo Degli Squali In Via Di Estinzione
'Chum Cam' Aiuta Il Catalogo Degli Squali In Via Di Estinzione

Perché I Piloti Di Droni Escono Dall'Esercito?
Perché I Piloti Di Droni Escono Dall'Esercito?


IT.WordsSideKick.com
Tutti I Diritti Riservati!
La Riproduzione Di Qualsiasi Materiale Consentito Prostanovkoy Unico Collegamento Attivo A Un Luogo IT.WordsSideKick.com

© 2005–2019 IT.WordsSideKick.com