Festa Funebre? Tartarughe Macellate Nell'Antica Tomba Suggerimento Al Rituale

{h1}

Una tomba di 2500 anni piena di carcasse di tartaruga macellata è stata trovata in un sito archeologico in turchia.

In un antico insediamento sulle rive del fiume Tigri in Turchia, gli archeologi hanno fatto una strana scoperta: 17 tartarughe dal guscio morbido macellate nella tomba di una donna e un bambino.

Queste tartarughe fluviali non erano un tipico menu mesopotamico che offre 2500 anni fa, ma i ricercatori pensano che, in questo caso, gli animali potrebbero essere stati mangiati in un rituale funebre prima di essere sepolti con i morti.

La tomba è stata scoperta in un antico sito chiamato Kavuşan Höyük, vicino alla moderna città di Bismil, nel sud-est della Turchia. La documentazione archeologica suggerisce che il sito fu occupato per un tempo molto lungo - dalla fine del terzo millennio a.C. al quattordicesimo secolo d.C. - ma ora, sta per scomparire. Una volta completato il controverso progetto della diga di Ilisu, Kavuşan Höyük e diversi altri siti storici come Hasankeyf saranno inondati da un nuovo bacino idrico. [8 Grisly Archaeological Discoveries]

In vista di questo progetto idroelettrico, lungo le rive del Tigri sono stati effettuati scavi di salvataggio per salvare e studiare i materiali archeologici che presto saranno sott'acqua. A Kavuşan Höyük, gli scavi hanno avuto luogo dal 2001 al 2009.

La parte superiore e inferiore di un guscio di tartaruga (noto come il carapace e il piastrone) dalla sepoltura di Kavusan Hoyuk.

La parte superiore e inferiore di un guscio di tartaruga (noto come il carapace e il piastrone) dalla sepoltura di Kavusan Hoyuk.

Credito: R. Berthon

Nella stagione 2008, gli archeologi hanno scoperto tre antichi silos che erano stati scavati in un pavimento di fango risalente al periodo post-assiro, attorno al sesto secolo a.C. Questi silos sarebbero stati originariamente usati per la conservazione dei cereali o dei cereali, ma uno di questi fu riproposto per una tomba. In fondo, gli escavatori hanno trovato una donna e un bambino, sepolti direttamente l'uno sopra l'altro. Intorno a loro c'erano i carapaci (conchiglie) e altri resti scheletrici di 17 Eufrate tartarughe dal guscio tenero (Rafetus euphraticus).

"È stato davvero qualcosa di inaspettato", ha detto Rémi Berthon, uno zooarcheologo del Museo Nazionale di Storia Naturale di Parigi, che è stato incaricato di studiare i resti degli animali. Gusci di tartaruga - e, più comunemente, gusci di tartaruga - sono stati trovati nelle tombe nel Vicino Oriente prima. Ma trovare Eufrate tartarughe dal guscio tenero, e così tante di loro, fu una sorpresa.

Inoltre, Berthon ha visto prove evidenti del fatto che le tartarughe erano state massacrate. I segni di taglio sulle ossa suggeriscono che le tartarughe sono state poste sulla schiena e sono state tagliate per la carne all'interno; anche i loro arti sono stati tagliati, hanno detto i ricercatori.

La tartaruga dal guscio molle dell'Eufrate (Rafetus euphraticus) è ancora viva, ma in via di estinzione, oggi. Qui ci sono alcuni che si crogiolano sulla riva del fiume Tigri.

La tartaruga dal guscio molle dell'Eufrate (Rafetus euphraticus) è ancora viva, ma in via di estinzione, oggi. Qui ci sono alcuni che si crogiolano sulla riva del fiume Tigri.

Credito: cortesia di S. Turga

Berthon ha detto di non aver assaggiato carne di tartaruga dal guscio tenero, e probabilmente si troverebbe nei guai con gli ambientalisti se lo facesse: la tartaruga dal guscio morbido dell'Eufrate è elencata come minacciata dall'Unione internazionale per la conservazione della natura (IUCN). Nonostante il suo stato precario, la specie non era tenuta in gran conto a livello locale. Sebbene le fonti etnografiche suggeriscano che le tartarughe vengono talvolta vendute nei mercati ittici, oggi gli animali non hanno alcuna funzione economica nella regione.

"Penso che i pescatori non siano davvero contenti di questa specie perché pensano che siano troppo aggressivi e distruggono le reti da pesca", ha detto Berthon.

Ci sono prove da altri siti archeologici che tartarughe e tartarughe possono essere state viste come guide per l'aldilà in alcune culture. Ad esempio, conchiglie e teschi di tartarughe marine verdi sono stati trovati spesso sulle tombe del cimitero di Ra's al Hamra 5, in Oman, che risale al quarto millennio a.C.

"Sapevamo già che nel vicino oriente le tartarughe e le tartarughe hanno un ruolo speciale che di solito è legato alla vita dopo la morte", ha spiegato Berthon. Ciò che sorprende qui, ha detto, è che questi poteri speciali potrebbero essere stati applicati alle tartarughe dal guscio morbido, un animale trascurato oggi. Poiché non ci sono segni di trauma o ferite, non è chiaro come siano morte le due persone sepolte con le tartarughe. Ma la strana sepoltura - e le prove di una possibile festa funebre - potrebbe anche indicare che questi due avevano un alto status sociale o uno status simbolico.

I risultati sono stati pubblicati online il 17 febbraio sulla rivista Antiquity.

Seguici su @wordssidekick, Facebook e Google+. Articolo originale su WordsSideKick.com.


Supplemento Di Video: .




Ricerca


I Denti Offrono Indizi Sull'Evoluzione Della Dieta Umana
I Denti Offrono Indizi Sull'Evoluzione Della Dieta Umana

Isaac Newton Biografia
Isaac Newton Biografia

Scienza Notizie


Top 3 Tecniche Per La Creazione Di Organi In Laboratorio
Top 3 Tecniche Per La Creazione Di Organi In Laboratorio

'Ufo Invisibili' Riempi I Cieli
'Ufo Invisibili' Riempi I Cieli

Hot New Wood Stoves: High-Tech Ed Eco-Friendly
Hot New Wood Stoves: High-Tech Ed Eco-Friendly

Scopo Del Naso Strano Di Bat È Stato Spiegato
Scopo Del Naso Strano Di Bat È Stato Spiegato

Chi Fu Il Primo Scienziato?
Chi Fu Il Primo Scienziato?


IT.WordsSideKick.com
Tutti I Diritti Riservati!
La Riproduzione Di Qualsiasi Materiale Consentito Prostanovkoy Unico Collegamento Attivo A Un Luogo IT.WordsSideKick.com

© 2005–2019 IT.WordsSideKick.com