Può Un Pianeta Galleggiare Sull'Acqua?

{h1}

La teoria del pianeta fluttuante afferma che un pianeta sufficientemente leggero dovrebbe essere in grado di galleggiare sull'acqua. Scopri la teoria del pianeta fluttuante.

All'inizio di agosto 2007, gli scienziati che rappresentano il Trans-Atlantic Exoplanet Survey (TrES) ha annunciato la scoperta del più grande pianeta conosciuto nell'universo. Il pianeta è chiamato TrES-4 perché era il quarto pianeta scoperto dal TrES, una rete di tre telescopi che operavano nelle isole Canarie, in Arizona e in California. Gli scienziati di TrES inizialmente avvistarono il pianeta nella primavera del 2007 nella costellazione di Ercole, a 1.435 anni luce dalla Terra [fonte: BBC News].

Galleria di immagini di esplorazione spaziale

TrES-4 orbita attorno a una stella chiamata GSC02620-00648 e impiega solo 3.55 giorni terrestri per completare una rivoluzione. Il pianeta è per lo più costituito da idrogeno ed è classificato come a gigante del gas, come Giove, Saturno, Nettuno e Urano nel nostro sistema solare.

L'entusiasmo per TrES-4 non è solo per le sue dimensioni: è perché alcuni scienziati credono che il pianeta sia così grande e così leggero che non dovrebbe esistere affatto. TrES-4 è il 70% più grande di Giove, il pianeta più grande del nostro sistema solare, ma ha il 25% in meno di massa [fonte: National Geographic]. Georgi Mandushev, l'autore principale dell'articolo di giornale che annuncia la scoperta del pianeta, ha affermato che "i modelli teorici dei pianeti non possono spiegare questo" [fonte: ABC News Australia]. È stato chiamato parte di un gruppo di "pianeti lanuginosi", ma nessun pianeta così grande eppure così privo di densità è mai stato trovato [fonte: Scotsman].

Mandushev ha dichiarato a National Geographic News che la densità del pianeta di 0,2 grammi per centimetro cubo era simile al legno di balsa, che è noto per essere estremamente leggero e viene usato negli aeroplani modello [fonte: National Geographic]. La bassa densità di TrES-4 ha portato alcuni a dire che il pianeta potrebbe galleggiare sull'acqua [fonte: The Guardian]. (La densità dell'acqua è di 1 grammo per centimetro cubo, mentre quella di Giove è di 1,33 grammi per centimetro cubo).

Ma le nozioni di un pianeta che galleggia sull'acqua sono solo teoriche. In realtà, sarebbe impossibile per un intero pianeta letteralmente galleggiare sull'acqua. Innanzitutto, TrES-4 è un pianeta gassoso; un ricercatore ha detto che probabilmente non ha aree solide sulla sua superficie [fonte: Scotsman]. Se il TrES-4 incrociava in qualche modo con un pianeta meno massiccio, TrES-4 probabilmente inghiottirebbe il pianeta più piccolo, mentre un pianeta più grande potrebbe, a causa della sua maggiore gravità, strappare TrES-4. Anche così, il concetto di un pianeta che galleggia sull'acqua evidenzia quanto sia insolito TrES-4.

Gli scienziati del Transatlantic Exoplanet Survey ipotizzano che TrES-4 abbia una dimensione così grande rispetto alla sua massa a causa della sua alta temperatura - circa 2.300 gradi Fahrenheit. Un ulteriore studio del pianeta si concentrerà su come può essere allo stesso tempo così grande e così leggero mentre orbita attorno alla sua stella madre.

Nella prossima pagina, vedremo come gli scienziati trovano pianeti come TrES-4 e apprendono su un pianeta sconcertante come TrES-4.

Caccia al pianeta

Usando la resa di questo artista come guida, puoi capire perché alcuni scienziati discutono ancora di ciò che distingue una piccola nana bruna da un grande pianeta. Da sinistra a destra, questa immagine ritrae il nostro sole, una stella molto bella, una nana bruna calda, una nana bruna più fredda e Giove.

Usando la resa di questo artista come guida, puoi capire perché alcuni scienziati discutono ancora di ciò che distingue una piccola nana bruna da un grande pianeta. Da sinistra a destra, questa immagine ritrae il nostro sole, una stella molto bella, una nana bruna calda, una nana bruna più fredda e Giove.

Più di 220 esopianeti - i pianeti al di fuori del nostro sistema solare - erano stati scoperti al momento dell'annuncio di TrES-4. Squadre di scienziati, spesso chiamate cacciatori di pianeti, usa reti di telescopi in tutto il mondo per cercare corpi celesti non ancora scoperti.

Esistono due tecniche utilizzate dai cacciatori di pianeti. La maggior parte degli esopianeti è stata scoperta usando il metodo di oscillazione. Gli astronomi che usano il metodo dell'oscillazione cercano "oscillazioni" delle stelle a causa della forza gravitazionale dei pianeti orbitanti. La tecnica consente inoltre agli scienziati di dedurre la massa di un pianeta.

La seconda tecnica è conosciuta come la metodo di transito. Mentre un pianeta passa tra la Terra e il percorso della luce dalla sua stella madre, la visibilità di quella luce viene parzialmente interrotta. Gli scienziati prendono nota di queste interruzioni e le usano per capire le posizioni dei pianeti. Il metodo di transito consente agli scienziati di apprendere molte più informazioni di quelle che potevano attraverso il metodo della vobulazione. Oltre a scoprire la massa di un pianeta, gli scienziati possono apprendere informazioni sulla dimensione, la chimica e l'orbita di un pianeta. Gli scienziati di TrES hanno utilizzato il metodo di transito per trovare TrES-4. (Per ulteriori informazioni sulla caccia al pianeta, vedi Come funziona la caccia al pianeta.)

Sebbene TrES-4 sia il più grande pianeta mai scoperto, non è il più massiccio. Questo onore appartiene a XO-3b, un globo che è 13 volte più massiccio di Giove. Come gli scienziati del puzzle TrES-4, XO-3b. Ha un'orbita ellittica molto breve - piuttosto che l'orbita circolare prevista - e completa una rivoluzione in meno di quattro giorni, il che significa che è molto vicino alla stella madre. In effetti, nessun altro pianeta così grande è stato trovato in orbita così vicino a una stella.

Alcuni scienziati si chiedono se XO-3b sia o meno un pianeta. Potrebbe essere a nana bruna. Il problema è polemico perché le classificazioni delle nane brune sono oggetto di dibattito, almeno per quanto riguarda ciò che distingue un pianeta molto grande da una piccola nana bruna. Le stelle sono generalmente considerate come qualsiasi corpo più di 80 volte la massa di Giove, o qualsiasi corpo in grado di eseguire la fusione dell'idrogeno. Gli scienziati generalmente definiscono le nane brune come corpi che sono meno massicci delle stelle ma più massicci dei pianeti - o almeno 13 masse di Giove.Ma alcuni dicono che la massa non è la caratteristica determinante più importante di una nana bruna [fonte: Space.com]. Il modo in cui una nana bruna si sviluppa - come parte di un gruppo di pianeti o indipendentemente - può essere il fattore più importante.

Se XO-3B è davvero una nana bruna, il titolo del pianeta più massiccio probabilmente passa ad un altro pianeta che risiede nella costellazione di Ercole. HAT-P-2, che è stato scoperto attraverso il metodo di transito, pesa fino a otto Jupiters.

Per ulteriori informazioni sugli esopianeti, sulla caccia al pianeta e su altri argomenti correlati, si prega di consultare i link nella pagina seguente.


Supplemento Di Video: Come si comportano i fluidi nello spazio.




Ricerca


Nascosti Elusivi Degli Elettroni Per La Prima Volta
Nascosti Elusivi Degli Elettroni Per La Prima Volta

I Più Grandi Virus Mai Rivelati
I Più Grandi Virus Mai Rivelati

Scienza Notizie


Le Persone In Custodia Della Polizia Muoiono Di Eccitato Delirio?
Le Persone In Custodia Della Polizia Muoiono Di Eccitato Delirio?

Gli Scienziati Vogliono Usare I Laser Per Guidare Gli Alieni Sulla Terra. Cosa Potrebbe Andare Storto ??
Gli Scienziati Vogliono Usare I Laser Per Guidare Gli Alieni Sulla Terra. Cosa Potrebbe Andare Storto ??

Early Viking Boat Grave Scoperta In Norvegia
Early Viking Boat Grave Scoperta In Norvegia

Resti Di
Resti Di "Cane Da Orso" Preistorico Rinvenuti In California

Autismo E Adhd Condividono Somiglianze Genetiche
Autismo E Adhd Condividono Somiglianze Genetiche


IT.WordsSideKick.com
Tutti I Diritti Riservati!
La Riproduzione Di Qualsiasi Materiale Consentito Prostanovkoy Unico Collegamento Attivo A Un Luogo IT.WordsSideKick.com

© 2005–2019 IT.WordsSideKick.com