I Batteri In Bocca Potrebbero Alimentare Malattie Intestinali

{h1}

I batteri che normalmente vivono nella bocca di una persona potrebbero contribuire a malattie intestinali come la malattia infiammatoria intestinale (ibd), la colite ulcerosa e il morbo di crohn, suggerisce un nuovo studio sui topi.

I batteri che normalmente vivono nella bocca di una persona potrebbero contribuire a malattie intestinali come la malattia infiammatoria intestinale (IBD), la colite ulcerosa e il morbo di Crohn, suggerisce un nuovo studio sui topi.

Lo studio ha rilevato che, quando alcuni ceppi di batteri dalla bocca si dirigono verso l'intestino e si depositano nell'intestino, possono provocare l'infiammazione cronica in determinate circostanze.

I risultati sono preliminari e sono necessarie ulteriori ricerche per confermare i risultati nelle persone. Ma se è vero, lo studio suggerisce che trovare modi per colpire i batteri orali che vivono nell'intestino potrebbe fornire un nuovo trattamento per l'IBD e altre malattie intestinali, hanno detto i ricercatori. [5 modi in cui i batteri dell'intestino influenzano la tua salute]

Precedenti studi hanno suggerito che i batteri orali non vivono in genere nell'intestino di una persona in buona salute, perché questi batteri sono in competizione con altre specie batteriche che vivono già nell'intestino. Tuttavia, i ricercatori hanno detto che sono stati trovati livelli più alti di batteri orali che vivono nelle viscere di persone con determinate malattie, tra cui l'IBD e il cancro del colon.

Per esaminare ulteriormente il legame tra i batteri orali e le malattie dell'intestino, i ricercatori hanno prelevato campioni di saliva da pazienti con malattia di Crohn e IBD e trapiantato i batteri campionati in topi allevati per non produrre i loro batteri intestinali (chiamati topi privi di germi). Hanno scoperto che un ceppo di batteri nella saliva ha chiamato Klebsiella pneumoniae potrebbe abitare l'intestino dei topi privi di germi e attivare tipi di cellule immunitarie conosciute come "cellule T helper", che a loro volta possono innescare una risposta infiammatoria.

Quando i ricercatori hanno inserito questo ceppo di Klebsiella pneumoniae in un altro tipo di topo con livelli sani o "bilanciati" di batteri intestinali, K. pneumoniae non è riuscito a stabilirsi nell'intestino. Ma quando questi topi sono stati nutriti con alcuni antibiotici, K. pneumoniae potrebbe persistere nell'intestino, hanno detto i ricercatori.

Inoltre, quando i ricercatori hanno dato K. pneumoniae hanno scoperto che i topi geneticamente predisposti allo sviluppo di colite (infiammazione del colon) K. pneumoniae persistito nell'intestino dei topi e causato grave infiammazione.

Questi risultati suggeriscono che il K. pneumoniae il ceppo può suscitare "grave infiammazione intestinale nel contesto di un ospite geneticamente suscettibile", i ricercatori della Keio University School of Medicine in Giappone hanno scritto nel numero del 20 ottobre della rivista Science.

I ricercatori hanno poi analizzato le informazioni da un database del "microbioma fecale" umano, che include dati sui tipi di DNA batterico trovati nella cacca della gente. Hanno scoperto che le persone con malattia di Crohn e IBD avevano una maggiore quantità di Klebsiella specie nella loro cacca, rispetto alle persone sane.

I ricercatori ipotizzano che, nelle persone con IBD o altre malattie dell'intestino, l'infiammazione nell'intestino possa creare un ambiente più ospitale per i batteri dalla bocca. Una volta questi batteri orali (come Klebsiella) colonizzano l'intestino, possono "aiutare a perpetuare la disbiosi del microbiota intestinale [squilibrio] e l'infiammazione cronica", hanno detto i ricercatori.

"Pertanto, i nostri risultati indicano che l'individuazione di batteri derivati ​​da orali, in particolare Klebsiella, potrebbe fornire una strategia terapeutica per correggere l'IBD e molte altre condizioni patologiche ", hanno scritto i ricercatori. Un modo per farlo potrebbe essere quello di identificare" batteri buoni "che potrebbero bloccare Klebsiella hanno colonizzato l'intestino, hanno detto.

Articolo originale su Scienza dal vivo.


Supplemento Di Video: La disbiosi intestinale è la causa delle malattie autoimmuni e non solo.




Ricerca


Diabete E Obesità In America (Infografica)
Diabete E Obesità In America (Infografica)

Cosa Fa Veramente Il Cloro Al Tuo Corpo?
Cosa Fa Veramente Il Cloro Al Tuo Corpo?

Scienza Notizie


Come Funzionano I Bastoncini Luminosi
Come Funzionano I Bastoncini Luminosi

Le Batterie
Le Batterie "Safe" Di Samsung Galaxy Note 7 Stanno Ancora Esplodendo

Carriera Del Lanciatore Di Occhi Ciechi Non Può Doom
Carriera Del Lanciatore Di Occhi Ciechi Non Può Doom

Perché L'Uragano Michael Si È Trasformato Così Rapidamente In Un Mostro?
Perché L'Uragano Michael Si È Trasformato Così Rapidamente In Un Mostro?

Ham Radio Viene Aggiornato Con La Tecnologia Moderna
Ham Radio Viene Aggiornato Con La Tecnologia Moderna


IT.WordsSideKick.com
Tutti I Diritti Riservati!
La Riproduzione Di Qualsiasi Materiale Consentito Prostanovkoy Unico Collegamento Attivo A Un Luogo IT.WordsSideKick.com

© 2005–2019 IT.WordsSideKick.com